New York: inaugurato il nuovo One World Trade Center

Dopo il disastro dell'11 settembre, finalmente a tredici anni di distanza il World Trade Center di New York riapre i battenti.

Dopo i tragici fatti dell'11 settembre e il crollo delle Torri Gemelle a New York, ecco che finalmente a tredici anni di distanza riapre i battenti il World Trade Center. E' stato infatti inaugurato il nuovo One World Trade Center, la torre alta 514 metri che trasforma nuovamente l'area vicina a Ground Zero in una zona commerciale e abitabile. Costruita a poco distanza da quella che era la North Tower, ecco che le prime persone a trasferirsi nel nuovo edificio sono stati i dipendenti di Condé Nast (quello di Wired e Vanity Fair), i quali hanno preso possesso degli uffici dal 20esimo al 44esimo piano.

Inaugurato il nuovo One World Trade Center di New York

One World Trade Center

Inaugurazione del One World Trade Center a New York


Il nuovo One World Trade Center è molto più alto del precedente, riconfermandosi come nuovo simbolo degli Stati Uniti. Un progetto questo che ha visto numerosi ritardi e polemiche, con problemi non ancora del tutto risolti. Ma la nuova Torre è qui e i cittadini sono pronti a far rinascere il quartiere a nuova vita. Fermo restando che nella memoria di tutti rimarrà indelebile il rispetto per le vittime dell'11 settembre.

Problemi nella ricostruzione ce ne sono stati sin dall'inizio: il terreno delle Torri Gemelle apparteneva alla Port Authority di New York, mentre i grattacieli erano in gestioni alla Silverstein. E già questo sarebbe bastato per creare problemi. Il primo architetto ad essere chiamato in causa fu Daniel Libeskind, il quale doveva progettare la Freedom Tower; successivamente arrivarono gli architetti dello studio Skidmore, Owings & Merrill, questa volta assunti da Silverstein, che vollero trasformare il tutto nel One World Trade Center.

In teoria l'inaugurazione era prevista nel 2006, poi per un motivo o per l'altro si passò al 2011, al 2012 e finalmente adesso, nel 2014, l'inaugurazione c'è stata. Ma non pensiate che sia finita qui: se i primi 24 piani sono stati trasformati dall'FBI in una sorta di fortezza, in realtà solo il 60% dei 104 piani del One World Trade Center al momento sono stati affittati. Patrick Foye di Port Authority ha così commentato la riapertura: "Lo skyline di New York è di nuovo pieno".

Se siete interessati al progetto di Libeskind, in teoria prevede la costruzione di altre tre torri: la Torre 2 di Foster and Partners; la Torre 3 di Maki and Associates; la Torre 4 di Richard Rogers Partnership. In aggiunta a tutto ciò dovete aggiungere anche il Transportation Hub di Santiago Calatrava e il 9/11 Memorial, del quale ricordiamo l'inaugurazione il 21 maggio 2014 (Memoriale di Michael Arad e Peter Walker e Museo di David Brody Band).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail