La Piramide di Ball in mezzo all'Oceano Pacifico

562 metri per il faraglione più grande del mondo. La Piramide di Ball in Australia.


Quello che si vede nella fotografia sono i resti di un grande vulcano esploso milioni di anni fa, che faceva parte del continente scomparso della Zelandia. Ciò che resta sono i 562 metri del collo vulcanico, di quello che di fatto è il più grande faraglione del mondo.

La roccia si chiama Ball's Pyramid, la Piramide di Bell, dal nome del Tenente di Vascello Henry Lidgbird Ball che comandava il veliero che la scoprì nel 1788.

Fino al 2001 si pensava che questa sterile formazione rocciosa fosse priva di vita, fino a quando un gruppo di scienziati scoprì quello che potrebbe essere l'insetto più raro al mondo; insetto stecco dell'isola di Lord Howe.

Questo insetto stecco (mi scuserete, ma per me è un vero "mostro", tant'è è chiamato anche "aragosta di terra" o "salsiccia con i piedi") si pensava si fosse estinto, perché per oltre '70 anni non era stato più avvistato nell'isola di Lord Howe Island. E invece gli scienziati ne ritrovarono 27 su questa roccia.

La roccia è stata scalata per la prima volta nel 1965, e oggi, dopo anni di divieto assoluto, è possibile (ma difficile) ottenere un permesso per provare l'ascesa.

Il mega faraglione si trova a circa 20 chilometri dall'isola di Lord Howe, 600 chilometri ad est da port Macquarie sulla costa orientale dell'Australia, da dove partono i collegamenti marittimi per Lord Howe.

Ball's Pyramid

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • +1
  • Mail