La storia di Londra nella chiesa di All Hallows-by-the-tower

La storia di Londra raccontata dalla chiesa di All Hallows-by-the-tower.

Una visita alla chiesta di All-Hallows-By-the-Tower spesso è una scoperta davvero sorprendente per gli stessi londinesi, che visitandola scoprono una delle più antiche chiese di Londra, che conserva i resti del suo passato sassone e persino dei loro predecessori romani.

Questa storica chiesa conserva, letteralmente, strati su strati di storia; dall'epoca medievale, a quella sassone, fino a resti romani, presenti in tutta la chiesa, dalle mura fin sotto la cripta.

Originariamente costruita intorno al 675, la chiesa di All Hallows (Tutti i Santi) è stato costruita su precedenti edifici romani, dei quali alcuni elementi sono ancor oggi visibili. Nel corso del tempo la chiesa è stata ristrutturata e ricostruita più volte, e il suo aspetto attuale risale agli anni '40, dopo le ricostruzioni per i gravi danni subiti a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Una chiesa storica anche dal punto di vista degli eventi, visto che dalla sua totrre Samuel Pepys osservò il grande incendio di Londra del 1666, John Quincy Adams, sesto presidente degli Stati Uniti, si sposò qui nel 1797, e William Penn, fondatore della Pennsylvania, fu battezzato in questa chiesa nel 1644.

All'interno della cripta c'è anche un piccolo museo attraverso il quale si può conoscere la storia della chiesa e la storia della città di Londra. Nella cripta anche un mosaico resto di una villa romana del II secolo dopo Cristo e tombe di nobili sassoni. Un vero gioiello nascosto, che merita una visita.

Aperta tutta i giorni, vicina alla Torre di Londra.

All Hallows-by-the-tower a Londra

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • +1
  • Mail