Jannis Kounellis inaugura le mostre del neonato Madre

Senza titolo - 2004

Il neonato Madre di Napoli, che sta per museo d’arte contemporanea Donnaregina, (ormai è considerato molto di moda creare questi acronimi) organizza a partire da domani fino al 18 settembre 2006 una retrospettiva dedicata a Jannis Kounellis.

L’artista greco ha lavorato moltissimo in Italia e molto forte è il suo legame con la città di Napoli, grazie soprattutto alla venticinquennale collaborazione con la galleria d’arte di Lucio Amelio, che non a caso fornisce una parte significativa delle opere in mostra. Nella sua produzione, basata perlopiù su installazioni e sculture, Kounellis utilizza moltissimo oggetti di uso comune, ma anche persone vere, animali vivi, piante grasse.

  • shares
  • Mail