Tutto il Caravaggio di Roma

21 opere di Caravaggio, 20 delle quali normalmente accessibili, si possono ammirare nelle chiese, musei e gallerie di Roma; ecco dove.

Michelangelo Merisi; detto il Caravaggio, per me che ne capisco poco, il più grande. Una vita avventurosa, una fine tragica, un tratto inconfondibile, che ha segnato un salto, una discontinuità nel mondo della pittura; c'era una pittura prima del Caravaggio, e ce n'è stata un'altra dopo il Caravaggio. Anche per questo, per ammirare le sue opere, vale la pena venire a Roma. Vediamo dove, in rigoroso ordine alfabetico.

Casino dell'Aurora; tutto quello che rimane di Villa Ludovisi, in via Lombardia 46, vicino a Porta Pinciana. Qui si trova l'unico affresco del Caravaggio,Giove, Nettuno e Plutone, dipinto sulla volta del camerino del laboratorio alchimistico. Visite solo su prenotazione per gruppi minimi di 15 persone, ingresso 20 euro a persona.

Galleria Borghese; qui sono esposte il Bacchino Malato, il Fanciullo con canestro di frutta, Madonna dei Palafrenieri, San Gerolamo, San Giovanni Battista, David con la testa di Golia. La galleria si trova in piazzale Scipione Borghese 5, all'interno della Villa Borghese Pinciana a Roma, dal martedì alla domenica, ore 9.00-19.00; biglietto 11 euro.

Galleria Doria Pamphilj; in piazza Grazioli 5, vicino a via del Corso, si trova questa galleria privata che vanta un'ampia e notevole collezione di opere d'arte, tra le quali anche la Maddalena penitente e il Riposo durante la fuga in Egitto del Caravaggio. Ingresso 12 euro (audio guida gratis).

Musei Capitolini; in piazza del Campidoglio (per me la più bella di Roma) con 14 euro, tra le tante opere esposte (soprattutto sculture) anche la Buona ventura e San Giovanni Battista del maestro.

Palazzo Barberini; per essere più precisi la Giuditta e Oloferne, Narciso, e San Francesco in meditazione, che prima o poi dovrebbe (forse) tornare a Carpineto Romano, fanno parte del Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini. Ingresso in Via delle Quattro Fontane 13 (visto che ci siete, potete anche ammirare il Tritone in Piazza) e intero a 6 euro oltre il biglietto d'ingresso al Museoo.

Musei vaticani; nella Pinacoteca, tra un Domenichino e un Guercino, troviamo anche la Deposizione del Caravaggio. 16 euro l'ingresso ai musei.

San Luigi dei Francesi; la chiesa nell'omonima piazza, non distante da piazza Navona, ospita tre opere del Caravaggio: Vocazione di San Matteo, Martirio di San Matteo, San Matteo e l'angelo. Entrata gratuita, aperta dalle 9.30 alle 13.00 dal lunedì al venerdì, fino alle 12:30 il sabato, e dalle 11:30 alle 13:00 la domenica; (durante le messe non è possibile visitare la chiesa).

Santa Maria del Popolo; in piazza del Popolo, alla fine (o all'inizio di via del Corso). Qui si possono ammirare la Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro, oltre ad opere del Pinturicchio e di Raffaello. è aperta dal lunedì al giovedì dalle 7.15 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.00, dalle 7:30 alle 19:00 il venerdì e il sabato, dalle 7:30 alle 13:30 e dalle 16:30 alle 19:30 i festivi (durante le messe non è possibile visitare la chiesa).

Basilica di Sant'Agostino; in via della Scrofa, quindi vicino a piazza Navona, si trova questa chiesa dove è possibile ammirare la Madonna dei Pellegrini. La chiesa è aperta d'apertura Chiesa dalle ore 7,45 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00 (durante il mese di agosto la Basilica, di norma, rimane chiusa).

Collezione privata Odescalchi; nel palazzo di piazza dei Santi Apostoli è conservata la Conversione di San Paolo; in fondo alla lista, perchè l'opera normalmente non è esposta al pubblico, se non in rarissime occasioni, l'ultima nel 2008 a Palazzo Marino a Milano.

Foto Wikimedia Commons.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 609 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO