Palazzo Reale a Milano, centro artistico e culturale

Recentemente restaurato, il Palazzo Reale è oggi il cuore pulsante della vita artistica e culturale di Milano

Andare a Milano e amare l'arte vuol dire un'unica cosa: Palazzo Reale. L'edificio infatti ospita da sempre le più prestigiose mostre ed esposizioni d'arte che arrivano nella città lombarda.
Ma anche il Palazzo Reale in sè è tra i monumenti da visitare se capitate a Milano. Vediamo allora un po' di storia di questo edificio.

Realizzato tra il XIII e il XIX secolo e negli anni ristrutturato e rimodernato, il Palazzo Reale di Milano è stato - prima di diventare importante polo culturale - la sede del governo della città di Milano.
L'edificio sorge al centro della città, a destra della facciata del Duomo, in posizione opposta rispetto alla Galleria Vittorio Emanuele II.
Delle tante sale che compongono il palazzo, di particolare pregio è la Sala delle Cariatidi, che occupa il luogo dell'antico teatro bruciato nel 1776 ed è l'ambiente più significativo sopravvissuto, anche se gravemente danneggiato, al pesante bombardamento anglo-americano del 1943. Il suo nome deriva dalle 40 cariatidi presenti nella sala, realizzate dall'artista Gaetano Callani.

Tra i vari rinnovi dei locali del Palazzo, il più significativo è stato realizzato dall'architetto Piermarini, sotto il dominio degli Asburgo, nel XVIII secolo: è in questo  periodo storico che il Palazzo Reale diventa luogo di fastosa vita di corte e vede importanti artisti ed architetti lavorare in quello che diventerà il primo esempio di Neoclassico a Milano.

All'inizio del XXI secolo, ad oltre cinquant'anni dalle distruzioni della guerra, è stato nuovamente restaurato, ridando a Palazzo Reale un ruolo di centralità nella vita culturale e sociale di Milano. Oggi i primi due lotti lasciano ai visitatori la possibilità di ammirare le sale teresiane parzialmente riallestite in quello che doveva essere il Museo della Reggia il cui progetto, poi accantonato e lasciato interrotto, prevedeva un itinerario attraverso le quattro stagioni storiche del Palazzo: l'epoca Teresiana e Neoclassica, il periodo napoleonico, la Restaurazione e l'Unità d'Italia. Il restauro, concluso nel 2008, ha  restituito al Palazzo le stanze del vecchio Appartamento di Riserva, nel quale sono documentati e conservati i modi dell'abitare regale dell'ultima fase asburgica (1837).
Polo Culturale Milanese.

'Bob Dylan. New Orleans Series' Exhibition - Press Preview

Cuore pulsante della vita artistica e culturale di Milano, Palazzo Reale ospita negli ultimi anni le mostre più prestigiose e di gran successo, da Monet, Picasso, Piero Manzoni e molti altri nomi noti della pittura e della scultura mondiale, oltre ad ospitare dal 2013 in maniera permanente le collezioni del Museo del Duomo di Milano.

Attualmente il palazzo ospita la retrospettiva sul pittore russo Marc Chagall fino al 1° febbraio 2015, mentre dal prossimo 18 ottobre fino all'8 marzo 2015 inaugurerà la mostra "Van Gogh - L'uomo, la terra, il lavoro". E' inoltre esposta una mostra fotografica, intitolata "The freedom fighters" e dedicata al percorso di battaglie per i diritti civili dei neri negli Stati Uniti.
Fino al 18 gennaio 2015 infine è possibile visitare la mostra dedicata a Segantini, uno dei più grandi pittori europei di fine Ottocento. Informazioni su orari e prezzi li trovate sul sito del Comune di Milano.

ITALY-US-EXHIBITION-DYLAN

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail