Il virus si diffonde nel mondo delle low cost, ora anche Ryanair vuole eliminare le toilette

Toilette divertenti

Tagliare i costi; un'altra cattiva notizia per chi viaggia, che però questa volta potrebbe colpire tutti i viaggiatori europei, e non solo quelli olandesi che utilizzano i treni della NS, costretti a farla nei sacchetti di plastica. Nei piani della Ryanair c'è la riduzione del numero di toilette nei propri aerei: da tre a uno.

Risparmio; secondo quanto si apprende, in questo modo la low cost irlandese sarebbe in grado di ridurre del 5% il costo dei biglietti, in soldoni si passerebbe da un costo medio di 40 sterline ad uno di 38. Questa proposta è uscita fuori dai cassetti degli analisti finanziari della compagnia, dopo le polemiche innescate dall'idea di far pagare l'uso della toilette, come fosse un optional. D'altronde, sostiene la compagnia, non esiste alcun obbligo per le low cost di avere una toilette sui propri aerei.

6 posti in più; tutto sta in questi 6 posti a sedere in più che si otterrebbero eliminando due toilette dai Boeing della compagnia, e una richiesta in tal senso, uno studio di fattibilità, è stato già fatto alla compagnia di Seattle (la città del grunge). L'articolo conclude, perfidamente, facendo notare come il Liverpool-Rodi duri circa 4 ore e mezza, come dire, mettetevi in fila e aspettate il vostro turno per farla (o preparate i sacchetti di plastica anche sui voli della Ryan).

OT; scusatemi l'OT della fotografia di questo post, ma non ho saputo resistere. "Ravanando" tra i polverosi scaffali del web, ho trovato questa fotografia troppo divertente, che per la cronaca è stata scatta al Roi d'Espagne, sulla Grand Place a Bruxelles. Poi se l'argomento vi diverte, vi segnalo la toilette per veri uomini, quella spaventosa e quella inquietante.

Foto | Yannick Garcia.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: