Tour Eiffel, inaugurato un pavimento in cristallo per camminare nel vuoto

Inaugurato il primo piano con una nuova pavimentazione trasparente che vi farà camminare a 57 metri d'altezza

Una camminata nel vuoto. E' quello che da oggi vi aspetta se salite sulla Tour Eiffel, torre simbolo di Parigi.

E' stata inaugurato il nuovo primo piano, completamente ristrutturato e rinnovato, con una particolare novità: un pavimento in cristallo trasparente, che vi darà la sensazione di camminare nel vuoto a ben 57 metri d'altezza.
Il nuovo progetto è stato realizzato con lo scopo di attrarre quei visitatori della torre che ogni volta preferiscono salire ai piani più alti  - il secondo ed il terzo - ignorando completamente il primo, perchè troppo basso. Così è stato aggiunto questo pavimento trasparente, che dà un effetto vertiginoso garantito.

I lavori, iniziati nel 2012, sono stati conclusi in tempi brevi, realizzati dallo studio di architettura Moatti-Rivères architectes in collaborazione con Batec e costati 30 milioni di euro, a carico dela Sete, società che gestisce la Torre, controllata al 60% dal Comune di Parigi.
La nuova pavimentazione della torre permetterà ai turisti - che sono milioni ogni anno - di avventurarsi in passeggiate dalla prospettiva totalmente nuova e differente. Oltre alla pavimentazione sono state sostituite anche le griglie di protezione, con barriere di vetro leggermente inclinate che danno un effetto da vertigini.

Bella, moderna ed ecologica: sulla "Dama di Ferro" sono stati installati quattro pannelli solari di dieci metri quadrati e una cisterna per il per il recupero dell'acqua piovana per alimentare le toilette.
La Tour Eiffel, inaugurata nel 1889, alta 324 metri, è tra i monumenti più visitati al mondo con circa 6,5 milioni di visitatori l'anno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail