Arriva la Giornata del Contemporaneo 2014

Sabato 11 ottobre 2014 i musei d'arte contemporanea aprono le porte ai visitatori

Musei aperti, conferenze, laboratori. Questa è la Giornata del contemporaneo, iniziativa promossa da AMACI- Associazione dei Musei d’arte contemporanea italiani in collaborazione con il ministero dei Beni culturali, che si terrà sabato 11 ottobre 2014 in tutta Italia.

Giunta alla sua decima edizione, la Giornata mette l'arte contemporanea al centro e apre le porte ai visitatori che avranno la possibilità di conoscere gratuitamente l'arte del nostro tempo. All'iniziativa quest'anno hanno aderito ben 800 realtà nazionali e i musei AMACI, con visite gratuite e altre iniziative culturali. Questo è quanto dichiarato dall'associazione nella presentazione dell'evento, stamattina:

"Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione organizzata da AMACI a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia".

Sul sito dell'AMACI è presente l'intera lista dei musei associati che aderiscono all'evento: tra questi, ad esempio c'è il Maxxi di Roma, il GAM di Torino, la GNAM di Bologna, il Museo del Novecento a Milano e il Polo Museale di Napoli.
E' consigliabile consultare il sito anche per verificare e prenotare la vostra visita, per via del numero di turisti e visitatori che approfittano della Giornata del Contemporaneo: 230 mila nel 2013, per circa mille strutture che hanno aderito.

ITALY-ART-EXHIBITION-MAXXI

L'incremento in termini di partecipazione e di presenze della Giornata del Contemporaneo ha evidenziato con chiarezza la sempre maggiore attenzione che il mondo dell’arte contemporanea presta ad AMACI e a un’iniziativa che si è ormai consolidata come un importante appuntamento annuale nel panorama italiano. Un evento che coinvolge non solo le grandi città, ma anche i piccoli centri, che hanno assunto il ruolo di veri e propri catalizzatori, con la capacità di presentare e valorizzare l’attività degli artisti contemporanei.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail