Quest'anno l'Eden italiano si trova a Montevecchio di Guspini in Sardegna


Una miniera; l'EDEN italiano per il 2011 è un compendio minerario, ovvero il complesso di costruzioni, macchinari e gallerie minerarie che si trovano a Montevecchio, frazione di Guspini, nella Sardegna sud-occidentale, ad una settantina di chilometri da Cagliari (e a meno di 30 dalle dune di Piscinas). Da centro minerario, con più di 3.000 abitanti, a destinazione turistica europea d'eccellenza, quando di abitanti ne sono rimasti poco più di 200. Ma che razza di storia è questa?

Storia; la storia di Montevecchio, quella moderna, perchè sembra che il sito fosse già noto in epoca romana, inizia nel 1842, con un prete che capisce che qui c'è del lavoro da fare, e con un imprenditore sassarese, che trova i soldi per iniziare a scavare dentro la pancia delle terra, per tirarne fuori piombo e zinco. E' una storia che sembra terminare nel 1991, quando anche l'ultimo pozzo viene chiuso, ma che riprende sotto un'altra forma, quella del turismo.

Centro turistico; oggi si viene alla Miniera di Montevecchio per turismo, per vedere e conoscere quello che era uno dei campi minerari più grandi d'Europa, con i suoi palazzi per i dirigenti, gli alloggi per gli operai, gli uffici tecnici, i macchinari utilizzati per le estrazioni, le vasche per la lavorazione dei minerali, o per visitare la galleria anglo-sarda (solo su prenotazione).

EDEN; è l'acronimo di European Destinations of ExcelleNce, Destinazioni Europee di Eccellenza, un progetto dell'Unione Europea il cui obiettivo è quello di sostenere lo sviluppo del turismo sostenibile in Europa, attraverso un concorso, che annualmente sceglie un tema diverso; il tema per il 2011 era “Tourism and Regeneration of physical sites”, ovvero luoghi riconvertiti al turismo, come appunto Montevecchio, una delle 21 destinazioni europee premiate quest'anno.

Video ilanadera.

  • shares
  • Mail