USA: Non controllavano bagagli, licenziati 28 addetti alla sicurezza

Foto aeroporto USA

Mentre Striscia La Notizia denuncia la scarsa sicurezza dei nostri aeroporti, e come diceva Debora poveri noi, ecco che negli Stati Uniti la TSA (Transport Security Administration) licenzia in tronco la bellezza di 28 addetti alla sicurezza dell'aeroporto di Honululu, nelle Hawaii.

Anche in questo caso l'inchiesta è partita da un reportage giornalistico, che aveva provato come i bagagli venissero sistematicamente ammessi a bordo senza alcun tipo di controllo.

La notizia, detta così, sembra tutto sommato banale, ma non lo è: negli Stati Uniti infatti la TSA è severamente criticata dalla maggior parte della popolazione, che vede i controlli - a volte maniacali - dell'associazione quasi come una violazione dei diritti umani, pur riconoscendo che gli States sono (o dovrebbero essere) tra le nazioni più efficienti in quanto a policy di sicurezza.

Basti pensare che, prima di questo, ha fatto notizia (sempre negli USA) un altro servizio, dove si denunciava l'incredibile mancanza di sicurezza di alcuni aeroporti europei: il non controllare le scarpe di tutti i passeggeri. Chissà cosa penserebbe un americano guardando il servizio di Striscia...

Foto | SpecialKRB

  • shares
  • Mail