Google scende in campo nella ricerca voli con Flights

Google Flights

Booom! Terremoto in rete, oggi, tra i siti di ricerca di offerte di volo: è infatti entrato in campo Google, con il suo nuovo Google Flights.

Il servizio è purtroppo, al momento, limitato ai voli negli Stati Uniti. Ho dato una rapida occhiata e sembra fatto davvero bene: troviamo una mappa del percorso, la cui utilità è tutto sommato dubbia a meno che non si progetti di fare numerosi scali, l'elenco dei voli con data, ora, durata del volo e prezzo e un bel pò di filtri.

Tra questi il più interessante e innovativo, a mio avviso, è quello che ci permette di decidere dove fare scalo ("connect via..."), anche se non è molto comodo usarlo: bisogna prima scegliere dove si vuole fare scalo, e poi aumentare la durata massima del volo, altrimenti Google, come è giusto che sia, preferirà le soluzioni brevi a quelle per chi vuole fare uno scalo di molte ore per visitare una città in più. A quando in Europa, Mister G?

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: