Il Palio dell'Assunta a Siena

Una delle competizioni folcloristiche più antiche d'Italia si tiene ogni anno il 16 agosto

Una competizione a cui assistere almeno una volta nella vita. E' il Palio dell'Assunta, manifestazione folcloristica che si svolge a Siena tra le contrade della città.

La corsa di cavalli si svolge il 16 agosto in piazza del Campo e attira turisti da ogni parte del mondo. Il palio consiste in una sfida tra dieci delle  diciassette contrade della città, abbinando ogni contrada ad un cavallo e un fantino. Ad ogni rione è assegnato un cavallo dei dieci selezionati tra quelli idonei. L'assegnazione viene fatta la mattina del 13 Agosto per il Palio dell'Assunta: è la cosiddetta Tratta, il primo appuntamento di una Festa che dura quattro giorni.
La corsa viene fatta in onore della Madonna dell'Assunta - da cui deriva il nome del Palio - e consiste nel fare  3 giri di Piazza del Campo, su di una pista in tufo tracciata all'interno dell'anello sovrastante la conchiglia. Le 10 Contrade vengono così scelte:  7 sono quelle che non hanno corso il Palio di Agosto nell'anno precedente e tre sorteggiate tra le dieci che vi parteciparono. Vince il Palio il cavallo che arriva primo al termine dei tre giri. Attenzione: può arrivare anche il cavallo senza fantino, sarà comunque il vincitore.

Il premio assegnato è il Palio, o Drappellone, prodotto ogni anno da un artista scelto dal Comune. Un premio molto ambito che la contrada che vincerà lo custodirà per sempre nel proprio museo.
Prima della corsa c'è l'affascinante Passeggiata Storica,  un corteo in costume a cui partecipano oltre 600 figuranti rappresentanti le 17 Contrade e con istituzioni della antica Repubblica di Siena.

Trecciolino alla curva di San Martini

Al tradizionale Palio si oppongono da diversi anni le associazioni animaliste, che denunciano gli incidenti - molto spesso mortali - che subiscono i cavalli durante la corsa. Per tutelarsi, da qualche anno il Comune di Siena ha adottato una serie di misure per garantire la salvaguardia dei cavalli prima, durante e dopo la corsa.

Girare per Siena nei giorni precedenti il Palio è davvero caratteristico: gli abitanti delle Contrade si scontrano goliardicamente tra loro, mentre la sera del 15 ogni rione organizza una grande cena con tutti gli abitanti della contrada per festeggiare il cavallo. Una festa molto sentita dai senesi, che vi faranno ritornare indietro di secoli per una giornata.
Assistere alla corsa è possibile, ma vi consigliamo di prendere i posti dal mattino se volete trovarvi in prima fila davanti la staccionata.

Palio_di_Siena_2_luglio_2010

Credits | Wikipedia

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO