Vermi nella carne, i NAS chiudono le cucine del Villaggio Punta Fram a Pantelleria. Ma come ne parlavano prima le recensioni sul web?

Specchio di Venere a Pantelleria

I Nas hanno chiuso le cucine del Villaggio Punta Fram a Pantelleria dopo le denunce di diversi ospiti del villaggio, una struttura storica che oggi è gestita da oggi gestito da Aurum Hotels, che avevano trovato dei vermi nella carne. Presto trovata la causa nelle pessime condizioni igieniche della cucina, per cui inevitabile alla fine il provvedimento dei NAS.

Un brutto episodio di cronaca, ancor più brutto per i villeggianti, molti dei quali hanno scelto di continuare le vacanze in altre strutture (chissà se otterranno il rimborso di quanto pagato). Per curiosità ho provato a spizzare le recensioni su alcuni siti web, per vedere cosa se ne diceva, anche in relazione alle polemiche che in questo momento montano sulla veridicità di certe recensioni.

Tre siti: TripAdvisor, QuiVillaggi e Ciao. 78 recensioni, tutte concordi nel lodare la posizione e le bellezze naturali del posto; poi qualcosa di strano. Accanto a stroncature totali, alcune recentissime (sarei curiosa di sapere se tra queste qualcuna si riferisce a quest'episodio di cronaca), degli entusiasti del villaggio, con recensioni che contrastano nettamente tra di loro. Strano, non vi pare?

Indecente, Non Ho parole, Devono chiudere per sempre, Villaggio fantasma, tutte recensioni di agosto 2011, e poi un Che splendida vacanza a punta fram! del 26 luglio (su QuiVillaggi). Scrive l'entusiasta (tutti 4) "Il secondo anno che torniamo e abbiamo passato dei giorni splendidi a Pantelleria, grazie alla splendida location ed ai servizi ottimi del villaggio. Le vacanze con Aurum Hotel sono sempre un successo! Rapporto qualità / prezzo decisamente interessante, lo consigliamo a tutti."; ora a parte che le opinioni sono relative, ma il commento su Arum Hotel sa un po' troppo di slogan, o mi sbaglio?

Anche su TripAdvisor c'è varietà di opinioni; tralasciando le mediane, 11 sono positive, e 7 negative, anche se, alcune di quelle positive mi lasciano perplessa. Leggo una recensione con tutti i punteggi massimi : "Le camere semplici ma pulite... Il personale non svuota i raccoglitori dell'acqua dei condizionatori.... La ristorazione e' buona e c'e' una buona varieta'..... Chi pretende di più forse non ricorda quanto ha pagato! ....Unico vero neo negativo e' l'animazione scadente". Ora, fidandomi che il recensore sia stato un ospite effettivo del villaggio, ma con tutti questi limiti, non siamo stati un po' troppo buoni con i voti (tutti 5)?

Anche su Ciao si va dal Cadente, al Fastiscente e al Peccato, all'Ottimo, quasi si trattasse di due opposte tifoserie. Poi alcune considerazioni sono stravaganti: "la cucina è buona (come possiamo lamentarci sempre... quando siamo tutti a dieta...!)"; forse voleva dire che era buona ma scarsa come porzione?

Ma ancora più strano questo: "Leggendo su vari forum i commenti di questo villaggio il posto viene dipinto come un tugurio, ma non e cosi le stanze sono molto carine,ben arredate,e anche la pulizia delle stesse e ottima. Questo fatto dei commenti negativi nei vari forum infatti si trova per ogni villaggio,anche per quelli più costosi,e solo una volta su dieci corrispondono al vero. "; ma se non credi nelle recensioni, perché le leggi, ma soprattutto, perchè ne lasci una?

Ultima curiosità poi; Titti su Ciao e Bene su QuiVillaggi hanno lasciato scritto: "E' la quinta volta che viaggio con il gruppo Aurum, posso assicurare che mi sono sempre trovata bene. " e "E' la quinta volta che viaggio con l'Aurum e questo è il villaggio che ho preferito!"; bizzarro, veramente bizzarro.

Foto | maurobrock.

  • shares
  • Mail