La guerriglia urbana colora con l'uncinetto i paletti anti-parcheggio di Valencia

bolardos valencia

L'ora X è scatta alle 12 del 7 agosto, ma l'azione di guerriglia urbana a Valencia era stata pianificata sin dal 30 giugno sul sito Urban Knitting Valencia, dove si davano le istruzioni sul tipo di uncinetto da utilizzare e le misure dei dissuasori stradali, i paletti che impediscono (o dovrebbero impedire) i parcheggi lungo le strade cittadine. Obiettivo; produrre quanti più copri dissuasori di lana possibile.

Il risultato è una città più curata, più colorata ed allegra, con gruppi di turisti impegnati in un safari fotografico a caccia dei ''copri dissuasori' più belli, e i residenti, che passato l'iniziale scetticismo, si sono lasciati coinvolgere da questa nuova forma di guerriglia urbana.

Se poi, provate a chiedere por qué, vi risponderanno "perché ci piace lavorare a maglia, perché ci diverte, ci piace stare insieme. Non si tratta di politica, ma di puro e semplice divertimento, un po' pazzo, spudorato e coraggioso. Ma il meglio è il risultato finale, il sorriso sulla bocca di chi guarda, che ti fa pensare e capire che spesso basta poco stare bene con gli altri". E c'è qualcuno che già pensa al cambio per l'inverno.

Foto | viajespain

  • shares
  • Mail