Antitrust scatenato, avvia indagine anche contro Tripadvisor

L'Antriust indaga anche contro Tripavisor per pratiche commerciali scorrette.

I 10 pregiudizi su Tripadvisor, secondo Tripadvisor.

Antristut scatenata contro le grandi compagnie di prenotazioni e recensioni alberghiere on line. Avevo appena finito di leggere il comunicato emesso ieri, con il quale l'antitrust dava notizia dell'istruttoria avviata contro Expedia e Booking, che sulla bacheca on line dell'agenzia, ho trovato l'annuncio pubblicato oggi, di un'altra inchiesta dell'Antitrust, questa volta avviata contro Tripadvisor.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deciso di avviare un procedimento per pratica commerciale scorretta nei confronti di Tripadvisor per verificare se la società adotti misure idonee a prevenire e limitare il rischio di pubblicazione di false recensioni, sia sotto il profilo informativo che relativamente alle procedure di registrazione. La decisione è stata adottata alla luce delle numerose segnalazioni pervenute da parte di consumatori, di proprietari di strutture turistiche (alberghi, ristoranti e altri luoghi di ritrovo) e dell’Associazione Unione Nazionale Consumatori.

Non si tratta di una denuncia nuova, visto che ne avevamo già parlato due anni fa, in relazione alla possibilità che alcune società, fraudolentemente, vendano agli albergatori, pacchetti di recensioni da pubblicare su Tripadvisor.

Aspettando i risultati di quest'indagine, dall'accusa mossa al sito on line, possiamo fare due considerazioni facili, facili. Tripadvisor, e pochi altri siti simili, hanno assunto una grande importanza nelle decisioni di acquisto dei consumatori, importanza riconosciuta dagli stessi, preoccupati, albergatori italiani.

E l'accusa investe le procedure adottate da Tripadvisor per garantire la veridicità delle recensioni, e non l'eventuale volontà di Trip di falsarle. Fosse vero, la Tripadvisor avrebbe fatto autogol, perché il sito sarebbe meno attendibili e credibile agli occhi di chi utilizza il sito.

Recensioni TripAdvisor

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail