Gimmelwald in Svizzera, il villaggio dove si arriva solo in funivia

Gimmelwald, 98 anime perse tra le splendide Alpi bernesi, raggiunte solo da una funivia.

Ci sono due modi per arrivare a Gimmelwald, un piccolo paese perso nella Alpi bernesi; con la funivia o a piedi. Quindi meglio controllare due volte il proprio bagaglio, prima di arrivare ai 1.363 metri di Gimmelwald ed accorgersi di aver dimenticato il portafoglio in auto.

98 abitanti, quasi tutti che fanno di cognome Allmen, Feuz, o Brunner, per il paese, una volta tra i più poveri della Svizzera. E forse è per questo che qui tutti sono tutti molto contenti di vedere turisti girare per le poche strade del paese, costruite sullo sperone da dove si gode di una splendida vista sulle Alpi e la valle sottostante.

Gimmelwald è perfetta per gli amanti delle escursioni, che si possono organizzare anche grazie all'aiuto di guide che si ritrovano da Esther. Tanti percorsi, ma quello che non si può mancare di percorrere è quello che porta da Gimmelwald a Schiltorn, percorso anche da James Bond in uno dei tanti film della saga.

Quattro locali (bed and breakfast e ostelli) per dormire o mangiare, formaggio e latte fresco direttamente dai produttori, per un soggiorno fuori dal mondo. Non lontano dallo spettacolare osservatorio astronomico Sphinx a Jungfraujoch.

Vedi anche Vacanze sportive, attraversare la Svizzera in mountain bike, il ponte sospeso più alto e la prima cabinovia rotante: benvenuti a Engelberg (Svizzera) e le cascate sul Reno in Svizzera.

Gimmelwald in Svizzera

Foto Wikimedia Commons.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail