Festa della Mamma 2014: Andare per Terme, la proposta di Bergamo e Brescia

Da Bergamo e Brescia arriva una proposta viaggio interessante in onore della Festa della Mamma 2014: ecco Andare per Terme, un viaggio all'insegna del relax e del benessere. Vediamo come funziona.

In Italia la Festa della Mamma la si festeggia la seconda domenica di maggio, ma a dire il vero non c'è una data univoca, ogni paese la festeggia quando gli pare. Comunque sia, non avete ancora deciso cosa regalare a vostra madre? Che ne dite all'ora di una giornata o di un weekend all'insegna del relax e del benessere? E' quanto propongono le province di Bergamo e Brescia tramite la proposta viaggio Andare per Terme: sono tantissimi gli ostelli lombardi pronti ad accogliervi, ce n'è per tutti i gusti, low cost, green ed anche ecosostenibili. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Festa della Mamma 2014: Andare per Terme


Bergamo Porta

C'è un unico regalo che le mamme di tutto il mondo vogliono per la Festa della Mamma: pace, relax e benessere. Ecco dunque che le due province lombarde offrono ostelli e terme per la gioia di tutte le genitrici stressati da figli, famiglia, lavoro e parentame vario. Il nostro viaggio Andare per Terme parte da Bergamo, città di cui non dovete dimenticare di ammirare il bellissimo centro storico racchiuso fra le mura cinquecentesche: qui sono tantissimi i musei, le piazze e le chiese da ammirare.

Ma se puntate ai centri termali, allora dovrete abbandonare Bergamo e dirigere i vostri passi verso Trescore Balneario: come potete vedere nel video, si tratta di un famoso ed antico centro termale. Fin dal Quattrocento le suo sorgenti fredde salso-sulfuree sono state meta di pellegrinaggio. Inoltre lo stabilimento termale è circondato da piante secolari. Se amate l'arte, non dovete scordare di visitare l'oratorio di S. Barbara il quale propone dei bellissimi affreschi di Lorenzo Lotto.

Spostiamoci poi a Lovere, una città che fa parte dei "Borghi più belli d'Italia": si tratta anche qui di un paese fortificato, meta turistica molto gettonata e che vi propone la Galleria dell'Accademia Tadini, la quale si affaccia dritta dritta sul Lago d'Iseo. Continuiamo il nostro viaggio e spostiamoci nella provincia di Brescia, più precisamente a Darfo Boario Terme, proprio all'inizio della Valcamonica e sulle sponde dell'Oglio. Questo centro termale è diventato celebre a causa di una lettera elogiativa di Alessandro Manzoni. Nel corso degli ultimi anni lo stabilimento è stato notevolmente modernizzato e inoltre si inserisce nel Parco delle Fonti. Da qui potete poi fare un salto ad Angolo Terme, dove troverete le acque delle fonti Nuove e S. Silvestro.

Dopo esservi riposati alle terme, ecco che per pernottare la notte (se avete optato per la gita del weekend e non solo per la visita giornaliera), ecco che il territorio lombardo è ricco di ostelli low cost, ecosostenibili e moderni. Basta solo trovare quello maggiormente adatto alle nostre esigenze. Ricordate che solamente nella provincia di Bergamo ci sono ben quindici ostelli, di cui uno proprio a Trescore Balneario, uno a Lovere; a Brescia ce ne sono nove, di cui uno ad Angolo Terme e uno a Vallio Terme, anch'essa sede di un centro termale dotato di spa.

Foto | Heelenmeijer

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO