Londra low cost, consigli per i viaggiatori attenti al portafoglio

I consigli di Travelblog per visitare Londra, con un occhio al portafoglio.

Street food etnico a Stable Market a Camden Town, Londra.

Visitare nuove città e scoprire le bellezze e le attrazioni che possono offrire è il sogno di tutti i viaggiatori. Non sempre, però, si hanno grandi budget da dedicare alla propria passione per i viaggi.Nel caso di Londra poi, la situazione si complica, complice la sterlina e il costo della vita, uno dei più alti al mondo.

Ma noi italiani on ci facciamo smontare così facilmente, anche in tempi di crisi come questo; basta cambiare strategia, e tra lunghe passeggiate sul Tamigi e gli imponenti monumenti, la città della Regina è una destinazione ancora accessibile, sicuramente da visitare, anche con budget ridotti.

I musei londinesi sono tra i luoghi preferiti dai turisti grazie al grande numero di opere che ospitano, tra queste i ritrovamenti archeologici greci e romani o i quadri di Degas, Van Gogh e Rembrandt. Molti di essi, inoltre, offrono un accesso gratuito. Dal British Museum alle Collezioni e mostre temporanee della National Gallery, la capitale del Regno Unito custodisce una serie di tesori che è possibile vedere dal vivo senza mettere mano al portafogli.

Per godersi la vera atmosfera londinese, è sufficiente rilassarsi tra i giardini degli 8 Parchi Reali, gratuiti e aperti tutto l’anno. E’ possibile, infatti, godersi un pomeriggio di sole o fare un pic-nic nella cornice di Regent’s Park, Kesington Gardens o Richmond Park. Greenwich Park, inoltre, offre un panorama mozzafiato di Londra, da cui è possibile riconoscere i simboli della città come il Big Ben o il London Eye.

Per concedersi un po’ di shopping londinese senza spendere cifre esorbitanti, i mercati rappresentano la soluzione ideale. Le note bancarelle di Camden, Portobello e Greenwich, che è possibile scoprire ogni sabato, sono un’ottima occasione per concedersi qualche acquisto di ogni tipo, dall’abbigliamento vintage alla gioielleria artigianale fino all’antiquariato.

Anche per gli hotel, Londra offre delle soluzioni di soggiorni ottimi e convenienti; basta avere un po' di tempo per trovare sul web l'offerta con il rapporto qualità-prezzo che fa per noi. Per esempio Hotel.com, un sito di ricerche di hotel anche in italiano, ci propone il Dover Hotel, un due stelle con camere a partire da €67 a notte, che si trova a pochi passi da Buckingham Palace e da Trafalgar Square.

Vedi anche Lo shopping low cost a Londra si fa da Primark in Oxford Street, Mangiare low budget a Londra, i take away di Yotam Ottolenghi e The Shard: il biglietto – e le alternative low cost – per il grattacielo di vetro di Londra.

Carnabee street
Foto Simon and his camera.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail