Aeroporti italiani: traffico passeggeri marzo 2014, male gli aeroporti del Veneto

Pubblicati da Assaeroporti i dati relativi al traffico passeggeri degli aeroporti italiani relativi a marzo 2014


Atterraggio all'aeroporto Marco Polo di Venezia

L’Assaeroporti, l’associazione nazionale dei gestori degli aeroporti italiani, ha pubblicato i dati relativi al traffico passeggeri degli aeroporti italiani relativi a marzo 2014, e per il terzo mese di fila ha fatto registrare un incremento rispetto lo stesso mese dell'anno precedente; 10.527.113 passeggeri in transito negli aeroporti nazionali, per ottimo un + 1,85% a livello nazionale. Insomma, un motivo per sperare in una ripresa del settore.

Nella classifica degli aeroporti italiani, a livello assoluto, non ci sono stati movimenti degni di nota, con il Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Milano Linate sempre ai primi tre posti. Per quanto riguarda le altre posizioni, nessuna variazione degna di nota; più che altro si tratta di movimenti dovuti alla stagionalità, con le località di mare che riprendono quota.

A livello di performance, variazione percentuale rispetto lo stesso mese del 2013, ancora una volta tra i + si segnala Roma Ciampino, che cresce di un + 22,18% (all'8° posto in valore assoluto); buono anche il dato di Catania, con un +12,3% e il 7° posto in valore assoluto, e quello di Lamezia Terme, con un +10% e il 17° posto in valore assoluto.

Tra le peggiori performance continua la serie negativa di Genova, -15,5%, anche se i dati peggiori li fanno registrare Brescia, -50% (siamo alla chiusura?), Ancona, -43,9% , e Rimini, -24,7%. Ma il dato che balza agli occhi è quello dei 3 aeroporti veneti, tutti negativi; Venezia -4,3% per 560.564 passeggeri (5° posto), Verona -15,5%, per 166.485 passeggeri (15° posto) e Treviso, -6,3%, per 156.314 passeggeri (16° posto).

Scomponendo i dati dei tre aeroporti veneti, si scopre che per Venezia e Verona il dato è fortemente influenzato dal minor numero di passeggeri nazionali in transito, segno della crisi del paese, che viene compensato da numero di stranieri in arrivo, numero che continua a crescere su entrambi gli aeroporti. In controtendenza Treviso, abbandonata dagli stranieri e riscoperta dagli italiani.

I dati di gennaio 2014 e febbraio 2014.

Classifica traffico passeggeri di tutti gli aeroporti italiani marzo 2014



    1° Roma Fiumicino 2.788.301 1,6
    2° Milano Malpensa 1.476.574 2,4
    3° Milano Linate 726.378 0,2
    4° Bergamo 662.242 4,0
    5° Venezia 560.564 -4,3
    6° Bologna 483.697 3,0
    7° Catania 479.300 12,3
    8° Roma Ciampino 397.498 21,8
    9° Napoli 372.973 3,1
    10° Torino 294.705 3,8
    11° Palermo 293.934 3,6
    12° Pisa 261.398 -5,3
    13° Bari 259.699 1,0
    14° Cagliari 205.256 -3,9
    15° Verona 166.485 -14,1
    16° Treviso 156.314 -6,3
    17° Lamezia Terme 149.742 10,0
    18° Firenze 145.060 3,6
    19° Brindisi 142.784 4,9
    20° Trapani 87.252 -11,2
    21° Alghero 77.530 -9,0
    22° Genova 76.263 -15,5
    23° Olbia 50.541 6,3
    24° Trieste - Ronchi dei L. 48.485 -16,9
    25° Reggio Calabria 38.121 -7,8
    26° Pescara 37.768 5,6
    27° Rimini 25.058 -24,7
    28° Ancona 19.219 -43,9
    29° Cuneo 16.776 -0,0
    30° Parma 11.027 -7,3
    31° Perugia 8.969 -13,6
    32° Bolzano 4.986 656,6
    33° Brescia 1.872 -50,0
    34° Foggia 299 -15,3
    35° Grosseto 43 -72,3
    TOTALI 10.527.113 1,5


Veduta aerea di Venezia

Foto Daniele Dalledonne.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail