Pasolini Roma, al Palazzo delle Esposizioni

Da oggi fino al 20 luglio, la mostra su Pier Paolo Pasolini.

Inaugura oggi a Roma "Pasolini Roma", la mostra dedicata a Pier Paolo Pasolini nella città che amò e in cui visse per 25 anni.

Ospitata al Palazzo delle Esposizioni fino al 20 luglio, la mostra racconta la vita di uno dei più grandi intellettuali del XX secolo attraverso fotografie, filmati, dipinti, manoscritti e documenti. Un viaggio visto con gli occhi di PPP, ripercorrendo le varie fasi della sua vita romana, dall'arrivo da Casarsa nel 1950 fino alla morte all'idroscalo di Ostia il 2 novembre 1975.
Immagini e documenti inediti, come le carte dell' espulsione di Pasolini dal PCI nel 1949 per "indegnità morale", e le immagini della sua prima casa in periferia, vicino al carcere di Rebibbia. E poi le foto con i suoi amici, intellettuali romani:  Alberto Moravia, Elsa Morante, Laura Betti, Sandro Penna, Italo Calvino, Caproni, Ungaretti, Guttuso e il filmato in cui Bernardo Bertolucci racconta il loro primo incontro.

PP

Tante le immagini, molte prese dai suoi film, come "Accattone", prima opera di Pasolini, "Mamma Roma", le foto con Orson Welles durante le riprese de "La ricotta" e con Totò sul set di "Uccellacci e uccellini". Tante anche le parole, con gli estratti di alcuni suoi libri, editoriali, romanzi.

La mostra, curata da Gianni Borgna, Jordi Balló, Alain Bergala, si trova al Palazzo delle Esposizioni, in via Nazionale 194, a pochi passi dalla Stazione Termini. E' possibile acquistare i biglietti anche online dalla pagina del museo. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20; venerdi e sabato dalle 10 alle 22,30.
Per maggiori info: 06-3996750006/39967500

Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • +1
  • Mail