Pasqua 2014: a Pompei riaprono tre Domus

Buone notizie da parte di Pompei: in occasione della Pasqua 2014 ecco che riaprono tre storiche Domus, Frontone, Trittolemo e Romolo (nel video potete vedere immagini delle principali Domus di Pompei).

Non di soli crolli parliamo a proposito di Pompei, ogni tanto arriva anche qualche buona notizia. Come questa: pare che in occasione della Pasqua 2014 a Pompei riapriranno tre storiche domus, quella di Frontone, di Trittolemo e anche quella di Romolo. Per quanto riguarda la casa dei Vetti e il famoso mosaico del "Cave Canem", invece, dovremo attendere la prossima estate per la riapertura. Che ne dite dunque di fare un viaggetto per le vacanze di Pasqua proprio a Pompei?

Pompei: per Pasqua riaprono tre storiche Domus


Pompei domus Trittolemo

La riapertura delle tre Domus a Pompei in occasione di Pasqua 2014 fa parte del rilancio di Pompei fortemente voluto da Dario Franceschini, ministro della Cultura. E anche per superare le critiche relative agli ultimi crolli, bisogna anche sottolineare questo aspetto. Quindi ecco che in occasione delle festività di Pasqua saranno tre le case che riaprono i battenti. La prima è quella del politico Marco Lucrezio Frontone. Pensante che il sovrintendente Osanna la considera addirittura la casa più bella di Pompei, complice forse la sua architettura maggiormente complessa e anche le bellissime pitture che raffigurano Marte e Venere.

Le altre due case che riaprono sono quelle di Trittolemo, una domus molto ampia e quella di Romolo e Remo, con le sue famose pitture di animali dipinti nei toni del grigio e del porpora, corredata di un bellissimo giardino. Come anticipavamo, poi entro l'estate dovrebbero riaprire anche la domus dei Vettii (quella che contiene l'affresco di Priapo) e il mosaico del "Cave Canem" nella Casa del Poeta Tragico, attualmente in fase di restauro.

Dario Franceschini avrebbe così commentato questa riapertura: "Stiamo lavorando, in sinergia con tutte le parti coinvolte, per superare le emergenze e rispettare la scadenza dei tempi richiesti dall'Unione Europea”. Un'altra innovazione è rappresentata dai cosiddetti itinerari on demand. L'idea è di garantire aperture ad orari delle domus più importanti in modo che il turista, debitamente informato da un tabellone all'ingresso, si possa costruire la propria giornata di visita e il proprio itinerario modulandolo sulle sue curiosità e sul tempo che ha disposizione".

Diciamo che Pompei, la Reggia di Caserta, la Costiera Amalfitana sono degli ottimi spunti per una vacanza mordi e fuggi a Pasqua e Pasquetta, magari si potrebbe passare il weekend ad ammirare le bellezze artistiche della Reggia di Caserta e lo splendore antico di Pompei, mentre Pasquetta sarebbe perfetta se trascorsa nella cornice della stupenda Costiera Amalfitana.

Foto | Cfuga

  • shares
  • +1
  • Mail