I Cenotes dei Parchi intorno a Tulum

Mentre Cancun sta uscendo dall'emergenza post Uragano Wilma (metà degli alberghi sono ancora chiusi), le parti piu' a sud nella penisola dello Yucatán vivono un relativo boom: protette a suo tempo dall'isola di Cozumel, hanno subito meno danni e aprono ora l'alta stagione, con il clima migliore dell'anno.



Geotimes consiglia di visitare, sulla Riviera Maya verso Tulum, le formazioni geologiche dei Chankanaab National Park e Hidden Worlds Cenotes Park. I Cenotes (qui su Flickr) sono pozze collegate a un sistema sotterraneo di centinaia di chilometri di grotte e gallerie, in parte riempite dal mare alla fine dell'era glaciale. Impressionanti sia per i diver sia per chi ama solo lo snorkeling, ce ne sono tremila di cui solo una metà è conosciuta dalle guide. Alle Cabanas Copal, di cui avevo parlato perchè gli iguana vanno in giro nudi, hanno una paginetta con altri Cenotes per immersioni nelle caverne subacquee.

  • shares
  • Mail