Grecia ed Irlanda per le vacanze più convenienti del 2011

Baia di Balos
Grecia ed Irlanda le vacanze più convenienti per il 2011, con i prezzi in discesa causa le serie difficoltà economiche che stanno investendo i due stati, questo è il consiglio di Travel+Leisure che ha analizzato dati provenienti da fonti diverse, come Trivago, HotelsCombined e PriceOfTravel.

Fa impressione il dato della Grecia, con il dato di Atene (quindi il livello più alto del paese) dove il costo medio negli hotel è sceso a 69 euro per notte, una discesa del 18% rispetto ad un anno fa. E lo stesso trend si può osservare a Dublino.

Tra i più convenienti, complice la difficile congiuntura economica, anche i viaggi in Portogallo, Spagna e Italia, con quest'ultima che però sconta un posizionamento iniziale più alto. Stabili i prezzi per chi sceglie Berlino o Vienna, a meno che non siate statunitensi, che quest'anno risparmieranno qualcosa grazie ad un cambio dollaro-euro a loro più favorevole.

Tra i meno convenienti i viaggi a Londra, dove nell'ultimo anno i prezzi sono aumentati dell'11% e in media una notte in hotel sta sui 148 euro, Amsterdam con i prezzi a +6%, e Parigi a +4%.

Foto | Wolfgang Staudt.

  • shares
  • Mail