Fly2Miami: da domani su Travelblog

fly2miami klm Domattina all'alba salirò su un aereo diretto da Malpensa ad Amsterdam: e da Amsterdam volerò a Miami dove resterò qualche giorno. Direte: che c'è di strano? Un po' di strano c'è: perché Travelblog.it prende parte a Fly2Miami. Vedo un punto di domanda sulle vostre facce, provo a spiegarvi - intanto se volete date un'occhiata al sito Fly2Miami.

Qualche mese fa KLM decide di aprire un volo di linea da Amsterdam a Miami. Pensavano di farlo partire a fine marzo, il 28. Solo che qualcuno aveva bisogno di voli di andata e ritorno un attimo prima... leggo su Crossfade

"Avevo letto un tweet di KLM nel quale dicevano che avrebbero aperto la nuona linea da Amsterdam e Miami il 28 marzo. Così ho fatto un reply e gli ho scritto 'Ma perché non partite una settimana prima. Abbiamo bisogno di un volo diretto perché ce ne andiamo tutti a Miami in quei giorni"

Ok, ci siamo col primo punto? Dopo il salto vi spiego chi aveva twittato cosa, perché KLM ha anticipato il volo, e perché ci saremo anche noi domani ad Amsterdam...

Il tweet sopra era di Sied Van Riel: un dj olandese di elettronica piuttosto celebre. Perché chiedeva che KLM anticipasse il volo? Perché sapeva che lui e molti altri sarebbero tutti dovuti andare a Miami in quel periodo.

Loro mi risposero 'Ok, vi diamo l'aereo se riuscite a riempirlo in una settimana'

Ci siete fino a qui?

Avevano bisogno di almeno 150 prenotazioni, e Van Riel in quel momento era in tour in Australia

Van Riel inizia a spingere su twitter l'evento

con l'hashtag fly2miami e cerca gente che si unisca a lui, per convincere KLM ad anticipare il volo, e ci riesce alla grande. Quando Tiësto va di retweet l'evento esplode ufficialmente, contando che il gigante dell'elettronica olandese ha qualcosa come 346mila followers

spiega Van Riel "Lui è un amico, ed è stato così gentile da condividere la nostra idea con i suoi followers"

Nel giro di 40 ore arrivano 426 prenotazioni e il volo c'è. E domani ci saremo anche noi in mezzo a questa follia: sul blog KLM di Fly2Miami qualche dettaglio in più sul primo aereo della storia riempito grazie a Twitter.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: