10 cose da chiedere all'agenzia viaggi prima di prenotare una crociera

Avete deciso di prenotare una crociera? Buon per voi. Ma oltre a scegliere la destinazione e la compagnia con cui viaggiare, ci sarebbero una decina di domande che sarebbe buona norma porre all'agenzia viaggi prima di sottoscrivere la prenotazione.

Emozionati dall'idea di prenotare una crociera, magari ci si scorda a volte di porre alcuni quesiti importanti ai tour operator. Questo capita soprattutto se si è alle prime esperienze con le crociere, ma ecco qualche consiglio: qui troverete le dieci cose che dovete sempre domandare all'agenzia viaggi prima di prenotare una crociera. Se non è il vostro primo viaggio in nave, probabilmente ormai queste domande vi verranno spontanee quando prenotate la vostra vacanza via mare, però ripassarle una volta in più non fa mai male.

Crociere: cosa chiedere alle agenzie viaggi


Crociera consigli

Prima di tutto, con qualche domanda accorta e oculata sinceratevi che l'agenzia viaggi abbiano esperienze di prima mano su quella determinata crociera: a leggere un depliant eravamo capaci tutti, chiedete se hanno visitato effettivamente la nave e se hanno già offerto quel pacchetto crociera ad altri. Seconda cosa, ricordatevi di chiedere se ci sono delle offerte speciali che si applicano al vostro caso e alla vostra situazione: a volte ci sono sconti per gli anziani, per i bambini, per i gruppi, per le forze armate, per le donne in gravidanza e via dicendo.

Altro dettaglio riguarda le date del viaggio. Magari avete in mente una certa data, ma se avete le ferie flessibili potreste accordarvi col vostro agente in modo che se voi prenotate una crociera dal 4 al 20 agosto, magari a tariffa piena e poi salta fuori che il medesimo viaggio fatto a settembre costa di meno, allora che vi venga consentito di modificare le date del viaggio approfittando delle offerte last minute o prenotando proprio all'ultimo.

Chiedete sempre dove è situata la vostra cabina. Anche se si parla di cabine della stessa categoria di prezzo, non è detto che siano tutte uguali. Magari una è situata in una zona di passaggio più rumorosa, l'altra in una zona più tranquilla: in base alle vostre esigenze e alla disponibilità della nave, valutate insieme alla vostra agenzia viaggi quale sia quella più adatta a voi (magari stare in una cabina vicina alla sala da sigari non fa piacere a tutti). Altra cosa da richiedere sono le offerte speciali riservate a te come cliente: a tutti piace sentirsi speciali. Magari c'è qualche incentivo, per esempio una particolare credit card di bordo, una bottiglia di champagne all'arrivo, un massaggio gratuito, un'escursione a terra: chiedete con un sorriso se c'è qualcosina di speciale riservato a voi.

Ogni crociera che si rispetti prevede delle escursioni a terra, di sicuro ci sono delle città o delle località che volete assolutamente vedere. Assicuratevi prima con l'agente che siano previste queste escursioni. E se non avete idea di cosa visitare, la vostra agenzia viaggi deve essere in grado di consigliarvi sulle offerte proposte, deve poter fare prenotazioni a vostro nome. Altra cosa importante: su molte navi è necessario prenotare in anticipo i posti a sedere nei tavoli assegnati durante il pranzo o le cene. Oppure potreste voler cenare in ristoranti alternativi a quelli compresi nel pacchetto vacanze: chiedete al vostro agente come fare.

Quando prenotate una crociera, investite parecchi soldi. Visto che tutto può accadere (inclusa la cancellazione del viaggio all'ultimo minuto per cause di forza maggiore), assicuratevi bene di capire cosa copra o meno la vostra assicurazione di viaggio. E chiedete bene dettagli sul piano di pagamento: serve un anticipo? Una caparra? In caso di cancellazione, magari non per colpa vostra (condizioni meteo, guasti della nave), vi verrà restituito qualcosa? Altro dettaglio riguarda il costo: cosa succede se rispetto alla data della vostra prenotazione il prezzo del viaggio scende? un buon agente di viaggio è in grado di permettervi di usufruire di una tariffa minore se questa si rende disponibile nei tempi previsti dalla legge.

E l'agenzia viaggio deve offrirvi una buona copertura per quanto riguarda il servizio clienti. Io aggiungerei un'undicesima richiesta: se avete particolari problemi di alimentazione (siete celiaci, allergici a determinati cibi) assicuratevi per tempo che la cucina della nave sia in grado di cucinare cibi appositamente per voi senza contaminazioni da parte del cibo normale.

Via | Usatoday

Foto | Gzz

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail