Lufthansa dice sì agli smartphone in volo

Da marzo si potranno tenere accesi tutti i dispositivi mobili durante tutto il volo.


Dopo Ryanair, anche Lufthansa dà il via libera all'uso di dispositivi mobili attivi al decollo e all'atterraggio. La linea aerea tedesca ha annunciato che il numero di rotte su cui i passeggeri potranno usare i propri smartphone, tablet, notebook e altri dispositivi elettronici ininterrottamente per l'intera durata del viaggio sarà incrementata ed autorizzata su tutti gli Airbus della flotta a partire da marzo.

L'approvazione arriva dall'autorità tedesca Federal Aviation (LBA), che aveva approvato già a gennaio l'utilizzo di device mobile in modalità aereo sui Boeing 747 – 8.  Dal mese prossimo, invece, la possibilità di mantenere accesi i propri dispositivi mobili durante il decollo e l'atterraggio verrà concessa a quasi 250 aeromobili Lufthansa, che nel frattempo sta cercando di ottenere l'approvazione dell' LBA anche per tutti gli altri aeromobili.

Un'opportunità che rende la compagnia aerea orgogliosa di offrire ai propri clienti un servizio per chi viaggia con loro: "Siamo felici dell’autorizzazione ufficiale per i nostri clienti - si legge sul comunicato stampa Lufthansa - sappiamo che molti passeggeri vogliono utilizzare i loro dispositivi senza interruzioni, mentre sono a bordo. Saremo ora in grado di offrire questa opportunità sulla maggior parte dei nostri voli.

Importante: le telefonate durante il volo sono vietate categoricamente, e i dispositivi mobili possono rimanere accesi sì, ma esclusivamente in modalità aereo.  Sui voli a lungo raggio, Lufthansa offre una connessione internet ad alta velocità, oltre all’accesso mobile, permettendo ai passeggeri di utilizzare messaggi di testo e servizi dati, come MMS ed e-mail. Sempre sui voli a lungo raggio, le telefonate sono possibili tramite telefoni satellitari forniti dalla compagnia stessa, utilizzabili a pagamento da tutti i passeggeri.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: