Alla ricerca delle spiagge più belle, partendo da El Nido sull'isola di Palawan nelle Filippine

Hollywood ama El Nido. Scene dell'ultimo episodio della saga di "Bourne", sono state girate sulle sue spiagge.

Se l'isola di Palawan è davvero "l'ultima frontiera" delle Filippine, allora la città costiera di El Nido è il posto sul confine, dove la civiltà finisce, e l'avventura può iniziare.

Qui le spiagge dalla sabbia finissima e le acque dalle trasparenze cristalline fanno da cornice ad una natura straordinaria, che regala senari bellissimi. Maestose formazioni carsiche calcaree, lagune disabitate, scogliere di marmo, grotte preistoriche e cascate. Tutto questo a portata di mano, appena al largo da El Nido.

El Nido è anche una una popolare base di partenza tra i subacquei e gli snorkelers. Le acque circostanti contengono più di 50 specie di coralli, che offrono rifugio a centinaia di specie diverse di piccole e coloratissime specie di pesci. E dove le acque diventano più blu, anche balene, mante, delfini e grandi tartarughe marine.

A El Nido, tra isole, calette e spiagge c'è solo l'imbarazzo della scelta. Certo però che la Spiaggia Segreta dell'isola di Matinloc ha il suo fascino, visto che ci si arriva solo immergendosi. Matinloc offre però anche una spiaggia normalmente accessibile, Kulasa Beach; appena 100 metri di sabbia bianca finissima, che regalano la soddisfazione di sentirsi sulla spiaggia perfetta.

Il modo più veloce e più diretto per arrivare a El Nido è in aeroplano da Manila. Volo di un'ora e un quarto, operato dalla low cost Tigerair.

Vedi anche le isole più belle, Boracay nelle Filippine, le isole più belle, Bohol nelle Filippine e Bellarocca Island: una meravigliosa isola resort nelle Filippine.

ElNido-Palawan


Foto Maks Karochkin.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO