10 errori di viaggio che possono rovinarvi la vita

Ecco dieci errori di viaggio da non compiere: ben che vada vi perseguiteranno per molto tempo dopo la fine della vacanza, mal che vada possono rovinarvi la vita (nel video potete vedere il confine fra Messico e Stati Uniti: in alcuni paesi non riconoscere il confine può causare gravi problemi).

Andare in vacanza è bellissimo, non c'è niente di meglio che partire per un viaggio, tuttavia bisogna fare attenzione. Ci sono dieci errori di viaggio molto comuni, che possono costarci caro. Se incappiamo in essi per inesperienza o sfortuna, le conseguenze potrebbero trascinarsi ben oltre la fine della vacanza, anzi, in alcuni casi potrebbero rovinarci la vita. Senza fare terrorismo o mettere ansia, andiamo a scoprire questi errori in modo, dove possibile, da evitarli.

10 errori di viaggio da non compiere


Turisti pericoli di viaggio

Il primo errore che può capitare di compiere è quello di attraversare il confine sbagliato. In alcune zone del mondo è veramente difficile capire dove finiscano e dove inizino i confini delle nazioni. Se siete in Europa, poco cambia, ma se siete magari in Medio Oriente, ecco che potrebbero insorgere gravi fraintendimenti con le forze dell'ordine locali che potrebbero portare anche all'incarcerazione e alle accuse di spionaggio.

Dal punto di vista medico, fate molta attenzione ai parassiti/virus/batteri. Potreste non vederli subito, magari passano giorni o settimane prima di accorgersene, ma possono dare conseguenze serie. Si possono contrarre mangiando carne, pesce, frutta e verdura crudi e non lavati, ma possono essere inoculati anche da un insetto. Non potete vederli , e si potrebbe non sapere che li avete fino a mesi o anche anni più tardi , ma i parassiti può rovinare la vostra salute .

Sempre per rimanere in tema, occhio alle cimici e agli insetti in generale. Possono infilarsi ovunque, anche nei bagagli e nei vestiti. Finisce che li porti in casa e poi liberarsi diventa un dramma anche a livello economico. Per quanto riguarda le cimici dei letti, ricordatevi sempre di controllare il letto e il materasso, lavate subito i vestiti appena arrivati a casa e utilizzate le valigie rigide, tengono fuori più facilmente gli insetti.

Altro pericolo riguarda il furto di identità. Potrebbe succedere durante la transazione con un bancomat (deve avvenire sempre direttamente sotto i vostri occhi), quando usate una connessione wi-fi pubblica, potrebbero rubarvi la borsa. I ladri di identità, grazie ai vostri documenti rubati, possono aprire conti fraudolenti a vostro nome e rovinare il vostro conto in banca. Utilizzate solamente connessioni internet sicure e controllate spesso il vostro conto in banca sia durante la vacanza che dopo.

Problemi durante il viaggio si possono avere anche a casa: i ladri potrebbero svaligiarla. Menzionare in maniera innocua la vostra prossima vacanza sui social network come Facebook e Twitter potrebbe mettere sull'avviso i ladri. Lascia una luce accesa, fai passare periodicamente qualche tuo amico o parente a casa, blocca la consegna dei giornali, fa in modo che qualcuno passi a prendere giornalmente la posta in modo che non si accumuli.

Fate sempre attenzione a conoscere bene le leggi locali, ovunque stiate andando, soprattutto se viaggiate in paesi a rischio. Per esempio a Singapore le forze dell'ordine possono fare test anti-droga a chiunque e in qualunque momento e, sempre qui, alcuni reati legati agli stupefacenti possono comportare la pena di morte obbligatoria. A Dubai è vietato baciarsi in pubblico, anche se sei un turista: quindi occhio alle leggi.

Spesso si sentono notizie di persone rapite, a rischio sono i turisti e coloro che viaggiano per affari. Controllate sempre che il paese di destinazione non abbia alti rischi in questo senso: in questo modo potreste mettere in atto delle strategie per ridurre i rischi. Per esempio mai uscire da soli, ma si sta sempre in gruppo; evitare le zone malfamate sia di giorno che di notte; non uscire in strada ingioiellati come la Regina d'Inghilterra durante l'incoronazione.

Se amate concedervi qualche drink, abbiate l'onestà di riconoscere i vostri limiti. Bevete alcol con moderazione quando siete in viaggio e non accettate mai drink da sconosciuti: in Thailandia, per esempio, parecchi turisti sono stati derubati dopo che il loro cibo e le loro bevande sono state drogate.

Quando andate all'estero, ricordatevi di impostare un piano tariffario che vi eviti di spendere cifre esorbitanti quando usate il cellulare. Molti si dimenticano di spegnere il roaming del loro cellulare e questa disattenzione può costarvi molto cara.

Occhio anche all'acquisto o al consumo di prodotti contraffatti: un conto è acquistare una borsa falsa, un conto bere o mangiare alimenti adulterati o contraffatti. A nessuno fa piacere bere del metanolo al posto del vino. E attenzione anche ai medicinali contraffatti: non solo possono essere inefficaci, possono essere anche dannosi.

Via | Usatoday

Foto | Klearchos

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail