Liste nere: Lunardi in Libia per Tuninter

Leggo su Sicilia Travel:

“Nell’elenco delle compagnie straniere che hanno superato i controlli dell’Enac in Italia ‘con esito favorevole’ (secondo il protocollo Safa - controlli di sicurezza degli aerei stranieri) vi sono tre compagnie aeree inserite nella lista nera dell’Unione europea”.

E’ la denuncia dell’avvocato Nicola Persico, legale di uno dei sopravissuti della sciagura di Capo Gallo dell’Atr 72 Bari-Djerba della Tuninter, della Uiltrasporti piloti, dell’Anpav (Associazione nazionale professionisti assistenti di volo) e dei familiari di una vittima. I vettori in questione sarebbero Star Air della Sierra Leone, Air Company del Kazakistan e Phoenix Aviation del Kirghizistan.

La notizia sembrava a prima vista un episodio inquietante ma "normale" di accavallamento nella ricezione di norme comunitarie. Ma vedo che WAPA nei giorni scorsi diceva:

La preoccupazione dell’associazione nasce da alcuni articoli apparsi sulla stampa tunisina che riportano la notizia di incontri tra il ministro dei Trasporti italiano Pietro Lunardi e quello tunisino M. Abderrahim Zouari sulla ripresa delle attività del vettore in Italia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: