Mostri e vampiri in mostra al Museo Nazionale del Cinema di Torino



Sarebbe dovuta terminare nei primi giorni dell’anno, ma sarà prolungata fino al 6 febbraio 2011 la mostra “Diversamente vivi. Zombi, vampiri, mummie, fantasmi”, esposizione dedicata a vampiri, fantasmi, mummie e zombi, protagonisti di romanzi, fumetti e schermi cinematografici, che arricchisce la collezione del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Di tappa a Torino, che nel 2011 festeggerà con eventi speciali i 150 anni dell’Unità d’Italia, non si può non includere una visita al museo ospitato all’interno della Mole Antonelliana, simbolo della città e sede del suggestivo allestimento progettato dallo scenografo svizzero François Confino, che si snoda lungo un percorso espositivo articolato su più livelli, disposti in verticale, fra archeologia, storia e fasi e generi della produzione cinematografica.

Oltre al Museo del Cinema, la Mole Antonelliana è anche la sede dell’ascensore panoramico che permette di salire fino in cima all’edificio, dove si può ammirare la vista dell’intera città di Torino e scorgere le alpi. Orari e prezzi del biglietto d’accesso al museo e all’ascensore sono consultabili qui.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail