The Silent Evolution, l'opera di Jason deCaires Taylor nei fondali di Cancun


Siamo in Messico, davanti la costa di Cancun, all'interno del locale parco marino, dove da poco Jason deCaires Taylor ha concluso la sua ultima fatica, per cui ha iniziato a lavorare dal novembre del 2009; The Silent Evolution.

Si tratta di un'esibizione-museo permanente, installato nelle poco profonde acque davanti a Cancun (è visitabile anche dagli snorkelers), composto da 400 sculture di persone di tutte le età e classi sociali, tutte atteggiate in silenziosa concentrazione. Le statue, costruite con tecniche che ne garantiscono la conservazione in ambiente marino, sono trattenute al fondo da basi pesanti oltre due tonnellate.

Lo scopo? Quello immediato, offrire un'attrazione al parco naturale marino di Cancun, ma quello più a lungo termine, mira a ricreare un ambiente favorevole per la ricostituzione della barriera corallina, che dovrebbe attecchire proprio tra (sopra, sotto, in mezzo,...) le 400 figure della Silent Evolution.

  • shares
  • Mail