Crack Tomondo e Viaggi del Ventaglio: sono sufficienti gli stanziamenti per il fondo nazionale di garanzia per il consumatore di pacchetto turistico?


Il Ministro per Turismo Vittoria Brambilla ha comunicato che grazie al Fondo nazionale di garanzia per il consumatore di pacchetto turistico, istituito presso il ministero, sono stati liquidati 324.600 euro a quanti avevano subito danni dal crack del tour operator Tomondo.

A stretto giro, il comunicato Movimento Difesa del Cittadino (Mdc) che denuncia l'insufficienza del fondo visto che la liquidazione dei risarcimenti annunciati "non coprono neppure il 5% delle richieste di risarcimento dei consumatori truffati con il crack Todomondo, calcolate in 7,4 milioni di euro. A questi si aggiunge la seconda ondata di richieste al Fondo per il fallimento di Viaggi del Ventaglio, che si calcolano in decine di milioni di euro''".

Crack Tomondo e Viaggi del Ventaglio: sono sufficienti gli stanziamenti per il fondo nazionale di garanzia per il consumatore di pacchetto turistico? No se stiamo al comunicato di Mdc, ma noi speriamo proprio di si.

Foto | Nina Matthews.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: