Capodanno 2014 a Madrid: San Silvestro nella movida

Ecco dove andare per salutare il nuovo anno nella capitale europea del divertimento.

Quítate lo malo y échalo pa' trás, ovvero "Spogliati dalle negatività e buttale alle spalle", un detto spagnolo che per chi ha deciso di festeggiare a Madrid non potrà non pronunciare allo scoccare della mezzanotte in segno di buon auspicio. Anche se, l'idea di trascorrere un Capodanno a Madrid farà dimenticare in un lampo tutte le brutte cose dell'anno che sta per andar via.

Per gli amanti della movida, per chi ama fare l'alba e anche oltre, per chi vuole divertirsi, Madrid è sicuramente la capitale europea del divertimento. Principalmente per il suo popolo, noto a tutti per essere degli esperti del piacere e delle distrazioni. E se si vuole vivere la città al 100%, bisogna seguire i loro consigli per un Capodanno assicurato.
La meta obbligatoria dove aspettare il nuovo anno è Plaza Porta del Sol, la piazza centrale di Madrid: qui, turisti e non, attendono la mezzanotte brindando e scatenandosi in compagnia. Poi, allo scoccare della mezzanotte, segnata dal grande orologio del palazzo Reale Casa de Correos, la tradizione vuole che per iniziare bene l'anno nuovo bisogna mangiare 12 chicchi di uva, uno per ogni mese dell'anno, in segno di buon auspicio. Un'impresa divertente che potrete fare anche voi.

In quanto capitale del divertimento, Madrid offre numerose situazioni per tutti i gusti: ristoranti, birrerie e discoteche sono il punto di ritrovo dove trascorrere la nottata. Il tapas tour è imperdibile, girare per i quartieri della città bevendo birra e mangiando tortillas a prezzi bassissimi. Se siete amanti della musica elettronica,  Chequa è il quartiere che fa per voi, con le sue discoteche e i suoi locali alternativi e stravaganti. Se invece non avete programmi precisi, niente paura: ogni barrio di Madrid, come Huertas,La Latina, Malasaña e Lavapiés vi offriranno locali aperti fino all'alba dove festeggiare e conoscere nuova gente. E per finire, prima di andare a letto, tappa in qualche tipica churrascarìa per assaggiare i churros, dolci tipici spagnoli di pastella fritta e immersa nel cioccolato fondente.

  • shares
  • Mail