Avviso ai viaggiatori: attenzione ai viaggi in auto in Libia


Sono diverse le cose a cui fare attenzione quando si viaggia in Libia, da ultimo l'aumento dei furti registrato ai danni degli occidentali, in un paese solitamente considerato sicuro sotto quell'aspetto. Ma il rischio maggiore, viaggiando nel paese, è quello di incorrere in un incidente automobilistico, spesso mortale, è questo l'avviso rilanciato dal nostro Ministero per gli Affari Esteri (MAE).

Infatti la Libia ha scalato di almeno una posizione la triste classifica mondiale relativa al più alto tasso di mortalità stradale al mondo, passando dal 4° posto del 2007, all'attuale 3° (dati OMS). Tra le cause riportate dal nostro ministero, il traffico estremamente indisciplinato, l'alta velocità, l' attraversamento di persone ed animali, la mancanza di illuminazione e segnaletica (in arabo...), i veicoli spesso privi di luci, gli scarsi controlli di polizia, cui occorre aggiungere nel caso si esca dalle principali direttrici, le lunghe distanze, gli improvvisi fenomeni atmosferici, la presenza di animali in libertà....

Il consiglio è quello di viaggiare in gruppo, affidandosi a tour operator autorizzati, che possono anche fornire degli esperti autisti; poi guidare macchine robuste, pesanti ed in ottime condizioni, evitare di viaggiare di notte, verificare le scorte di acqua e benzina, studiare bene i percorsi, e se proprio non si può evitare di prendere i taxi, almeno imparate a pronunciare Shweyah-Shweyah, rallenta.

Foto Space & Light | H53 | Tark Siala.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO