Capodanno 2014 a New York, salutare il nuovo anno nella Grande Mela

A Times Square, Central Park o sulla Statua della Libertà, ecco dove aspettare la mezzanotte del nuovo anno nella città che non dorme mai.

Capodanno a New York. E’ il titolo di un film, ma è anche la meta di molti che hanno deciso di iniziare il nuovo anno in un’atmosfera da sogno. E New York è il set migliore dove aspettare la mezzanotte e salutare il 2014 che arriva, magari brindando a Times Square assieme a migliaia di persone. Questo è un piccolo vademecum delle cose assolutamente da non perdere se vi trovate nella Grande Mela.

Intanto, in attesa della mezzanotte, si può ammazzare il tempo pattinando sulla storica pista di pattinaggio sul ghiaccio del Rockfeller Center, che ogni anno viene allestita sulla Fifth Avenue. Certo, non aspettatevi di arrivare e subito di sfrecciare in pista, vi attendono file molto lunghe e un biglietto anche caro rispetto al tempo che avrete a disposizione (35 dollari per un’ora e mezza), ma è un must imperdibile per chi va a New York.

La sera newyorkese vi offrirà una serie infinita di locali dove cenare al calduccio, se non si vuole aspettare la mezzanotte all’aperto. Attorno a Times Square, la piazza del Capodanno per eccellenza, ve ne sono molti, anche a prezzi contenuti, che vi offriranno una piacevole serata accompagnata magari da buona musica. Tra questi, sicuramente c’è il Dizzy’s Club – Jazz at Lincoln Center, tempio della musica jazz: nel cuore di Manhattan, il Dizzy’s vi offrirà una serata imperdibile e il vostro portafogli, anche se più prosciugato, vi ringrazierà.

Ma a New York, Capodanno è sinonimo di Times Square: meta preferita dai turisti più che dai newyorkesi, è la celebre piazza dove migliaia di persone aspettano la mezzanotte, facendo il countdown assieme all’orologio e ammirando la Waterford Crystal Ball, la famosa palla di cristallo che ogni anno viene installata sulla cima del One Times Square, il grattacielo al centro della piazza,  per poi salutare il nuovo anno tra fuochi artificiali e migliaia di coriandoli.
Se volete essere in prima fila, vi consigliamo di non temporeggiare: la piazza si riempie già dal primo pomeriggio, quindi vi toccherà stare lì ad aspettare il Nuovo anno in piedi per molte ore, a temperature poco confortanti… Ma se è la vostra prima volta a New York si fa questo ed altro, no?
Altro particolare da non sottovalutare: è severamente vietato portare alcol in strada, quindi accontentatevi di brindare con una Coca Cola.

L’idea della folla e del freddo vi terrorizza? Non preoccupatevi, New York è talmente grande da offrirvi ovunque voi siate eventi, feste e quant’altro, molte anche free entry. Dal Queens all’East Village, ogni zona di New York si veste a festa per la notte dell’ultimo dell’anno e vi propone serate di ogni genere e per ogni budget. Se poi siete degli sportivi, imperdibile è la Esmerald Nuts Midnight Run, una gara di corsa che si svolge a Central Park: qui podisti newyorkesi e non sfidano il gelo in una corsa di 5 km per poi ritrovarsi a mezzanotte al Bethseda Terrace per un festoso brindisi collettivo.

Infine, una mezzanotte mozzafiato è  quella che regala la vista dalla Statua della Libertà, a Liberty Island, dalla quale si potrà ammirare lo skyline della città completamente illuminato dai fuochi artificiali. Happy New Year!

Vedi anche 10 cose da non fare a New York, quando si entra gratis nei musei di New York e i 10 edifici più belli di New York.

  • shares
  • Mail