Capodanno 2014 negli igloo più glaciali del mondo

Questa è una proposta viaggio per un Capodanno 2014 veramente insolito: che ne dite di passare San Silvestro negli igloo più glaciali, belli e particolari del mondo?

Alta Igloo Hotel Norvegia

Di sicuro non un San Silvestro dedicato ai più freddolosi, pur essendo splendidi da vedere io mi tirerei indietro (per quanto all'interno degli igloo dovrebbe far caldo, ma solamente l'idea di avere tutto quel ghiaccio intorno mi inquieta un po'), ma una proposta viaggio assolutamente insolita: perché non passare Capodanno 2014 negli igloo più glacialmente belli del mondo? A quanto pare ce ne sono diversi sparsi su tutto il globo, uno più speciale dell'anno.

Capodanno 2014 negli igloo

La domanda in questo periodo è sempre la stessa: "Cosa fai per Capodanno? Dove vai?". Mentre la maggior parte delle persone nicchia, non sa ancora cosa fare (o semplicemente non vuole dirlo per timore di essere coinvolta in progetti non molto graditi), altri sono più tradizionalisti e proclamano con fierezza previsioni di abbuffate a casa di questo o quell'amico, Veglioni al ristorante o in locali, ecco che qualcuno, più originale del solito potrebbe dirvi: "Io passo Capodanno in un igloo".

Ok, a me non è mai capitato, ma se si decide di passare un Capodanno in un igloo è più che giusto vantarsene, non è da tutti in fin dei conti. Di sicuro si tratta di un San Silvestro più che alternativo, passato chiusi in un vero e proprio igloo aspettando la mezzanotte per brindare e sperando che nel frattempo lo spumante non si sia congelato.

Di questi igloo ce ne sono diversi sparsi per il mondo. Partiamo dalla Finlandia, qui troviamo il Kakslauttanen, un igloo dal tipico sapore nordico. Se deciderete di passare qui il Capodanno, potrete ammirare l'aurora boreale, ma è anche l'occasione ideale per fare un giro in slitta o divertirvi con le ciaspole. Non andiamo troppo lontano, spostiamoci in Norvegia: qui abbiamo niente meno che l'Alta Igloo Hotel, un vero e proprio igloo (aperto solo da gennaio ad aprile per ovvi motivi) e dove vi verranno offerti anche cocktail ghiacciati, tanto per aumentare ancora un po' il freddo.

Se facciamo un salto al di là dell'Oceano Atlantico, in Canada troviamo non un igloo, ma un vero e proprio hotel di ghiaccio: l'hotel di ghiaccio di Quebec quest'anno sarà a tema Jules Verne.

Ritorniamo al di qua dell'Oceano, a sorpresa, gli igloo in cui trascorrere Capodanno pullulano in Svizzera. A Saint Moritz ci attende il Muottas Muragl, un particolare igloo che potrete raggiungere solamente tramite la ferrovia e che vanta la peculiarità di proporre diverse statue di ghiaccio. A Davos, invece, si trova il Davos Klosters (lo so, stavate tutti pensando a ser Davos Seaworth, il Cavaliere delle Cipolle di Game of Thrones), un igloo dal quale si possono fare anche escursioni sulla neve e con vicine delle ottime piste da sci. Sempre rimanendo in Svizzera, abbiamo il Gstaad: sorge a 1937 metri di altezza e, rispetto agli altri igloo, vanta anche una sauna scavata nel ghiaccio e una vista spettacolare. Ecco, con una sauna a disposizione ne possiamo riparlare. Terminiamo il nostro viaggio in Svizzera a Zermatt, dove potrete dormire nel'igloo più alto delle Alpi e fare anche interessanti escursioni notturne.

Leggi anche: come trascorrere il Capodanno 2014 a Dubai e il Capodanno 2014 nei borghi italiani.

Foto | Arcticroute

  • shares
  • Mail