Sarà Mangaratiba nello stato di Rio de Janeiro la sede degli azzurri per i mondiali di calcio in Brasile

Sembrava tutto deciso per Mangaratiba, come sede del ritiro degli azzurri per il mondiale di calcio in Brasile, ma il sorteggio può far cambiare idea agli uomini di Prandelli.

Spiaggia di Itacuruçá in Brasile

E alla fine ci sono stati i sorteggi, l'Italia è finita nel gruppo D con Uruguay, Inghilterra e Costa Rica, mio marito si è arrabbiato è ha detto che è stato tutto pilotato, Capello, che è del settore, per non dire la stessa cosa, ha detto che l'Italia è stata poco rispettata.

Smaltita la rabbia, gli appassionati si stanno organizzando, con il calendario del mondiale, e con la prenotazione dei biglietti delle partite.

Sembrava fatta anche per la città per il ritiro degli azzurri, Mangaratiba nello stato di Rio de Janeiro, ma il sorteggio, con le partite da giocare a Manaus e Recife, a "soli" 2.500 chilometri da Mangaratiba, potrebbe cambiare le carte in tavola. Per ora, l'ipotesi più probabile prevede il ritiro a Mangaratiba, e il soggiorno per le partite dei gironi in un'altra località del nord del paese, più conveniente per gli spostamenti tra Manaus e Recife.

Peccato perché Mangaratiba,che si trova poco più di 100 chilometri da Rio de Janeiro, ed è anche una bella località turistica dello stato di Rio de Janeiro, con le sue belle spiagge (nella foto quella di Itacuruçá), e Ilha Grande, l'isola Grande, anche questa rinomata per le sue spiagge oceaniche, tra le quali i 3 chilometri della spiaggia di Lopes Mendes.

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail