Meglio non "dare" il dito medio a Dubai


A Dubai, secondo emirato per popolazione degli E.A.U., "dare" il dito medio, ovvero mostrarlo per mandare qualcuno ad andare a farsi un bicchiere, può essere estremamente pericoloso, almeno stando a quanto racconta The Sun.

Paul, che aveva programmato una 6 giorni a Dubai, prima di continuare il suo viaggio in Asia, dovrà invece restare almeno un altro mese negli Emirati, in attesa della sentenza a cui sarà sottoposto, per la quale rischia fino a due mesi di carcere. Facendo un po' di conti, si tratterebbe di uno "step-over" forzato di oltre tre mesi, perchè Paul ha già passato 3 giorni in carcere in quel di Dubai.

Inutile dire che Paul non si è dimostrato molto accorto, se non ha fatto attenzione a come si stava comportando in un paese che, anche se si è aperto al turismo, resta profondamente musulmano, con una morale molto distante dalla nostra, dove sappiamo non si possono bere alcolici in pubblico, dove è pericoloso dare un bacio in pubblico alla propria moglie, dove dare il dito medio all'impiegata dell'aeroporto fa passare tre giorni in carcere, senza neppure passare dal Via.

Foto | Kelly Finnamore.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO