La tempesta Xaver che ha colpito il Nord Europa perde intensità, ma in Germania il vento soffia ancora forte

La tempesta Xaver, che ieri ha duramente colpito l'Olanda e il Nord della Germania, perde di intensità, passando dal livello 3 a livello 1 di pericolosità.

Estofex 2013-12-06

La tempesta Xaver, formatasi in Groenlandia, dopo aver colpito la Scozia, ieri è arrivata sulle coste atlantiche dell'Olanda, del Belgio e della Germania, causando la sospensione di molti collegamenti ferroviari e la cancellazione di diversi voli.

In queste ore però la tempesta, che per Estofex (un progetto indipendente di meteorologi europei) aveva raggiunto il massimo livello di pericolosità, tanto da essere stata definita una Super Tempesta, ha diminuito d'intensità, scendendo al livello 1 di attenzione, riservato ai venti forti.

Venti forti che Meteoalarm, il servizio meteorologico dell'Unione Europea, segnala tra gli 85 e 100 km all'ora nel nord dell'Olanda, ma che nel nord della Germania si segnala possono arrivare anche oltre ai 140 km all'ora (nelle zone in rosso dell'immagine sottostante).

Come accade in questi casi, se si deve viaggiare verso queste sempre zone, conviene verificare direttamente con il proprio vettore di trasporto (aereo o treno) la situazione meteo ed eventuali sospensioni del servizio.

meteoallarm 2013-12-06

Screenshot da Estofex.org e Meteoalarm.

  • shares
  • Mail