Tra grotte, cunicoli e tunnel: in Viaggio nell'Italia sotterranea


Coloro che soffrono di claustrofobia, che non amano i luoghi freddi e bui, che non sono eccessivamente attratti da ragnatele e pertugi angusti ma ciononostante sono curiosi e appassionati dell'esplorazione e della scoperta potranno trovare sollievo concedendosi una lettura che potrebbe essere piuttosto interessante: il Viaggio nell'Italia sotterranea di Fabrizio Ardito.

Pubblicato da Giunti, il Viaggio si articola in 20 tappe: dieci luoghi maggiori e dieci minori vengono raccontati con stile avvincente e con immagini di grande bellezza dall'autore, che ci guida alla scoperta di affascinanti sotterranei sparsi per la Penisola. Frutto di sofisticata ricerca ed esplorazione tenace, la nuova storia dei sotterranei urbani non può che affascinarci e potrebbe anche essere una buona idea per un regalo di Natale..

Nel frattempo, se siete interessati alle esplorazioni dei meandri urbani, potete dare un'occhiata a ciò che vi aspetta a Bologna, Barcellona, Budapest, Orvieto, Roma, Narni, Napoli e in altri 12 luoghi del mondo.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: