Le richieste più strane dei clienti Best Western


Massaggi per gli animali, letti per i cani e un chaperone, letteralmente "accompagnatore", sono solo alcune delle richieste più strane fatte dagli ospiti degli alberghi della catena Best Western.

Ma andiamo più nel dettaglio, partendo dagli amanti degli animali... Alcuni hanno chiesto che i loro animali domestici potessero rigenerarsi con trattamenti reiki, mentre altri hanno addirittura prenotato una camera per gli "umani" e una per i loro amici a quattro zampe, così gli ospiti e le loro bestiole avrebbero avuto ciascuno il proprio letto. Un gruppo ha invece chiesto di avere a disposizione una sala riunioni privata per poter fare una specie di pigiama party, ma indossando delle tutine da neonato (inquietante direi...) e un altro gruppo ha insistito per avere un menu interamente costituito da pietanze di colore blu.

Ci sono poi le bizzarrie aziendali, come quella di una ditta produttrice di tosaerba che ha chiesto alla direzione dell'hotel di non tagliare l'erba per qualche giorno cosicchè i loro clienti potessero provare i loro prodotti e quella di un'altra ditta che ha richiesto spettacoli circensi per intrattenere i propri ospiti.

Ma batte tutti, almeno secondo me, il gruppo di sostegno per i "fissati", chiamiamoli così, del sesso, che aveva bisogno di un chaperone che li controllasse e verificasse che andassero a letto da soli!

Le richieste, seppur stravaganti, nella maggior parte dei casi sono state accontentate, ma pare non siano proprio riusciti a venire incontro ai membri del club "persone alte della Gran Bretagna" che desideravano letti adeguati alla loro altezza.

Via | Telegraph
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: