Verkhoyansk, il paese che contende a Oymyakon il record di città più fredda del mondo

Mentre gli scienziati e gli storici ancora dibattono a chi appartenga il record, Oymyakon e Verkhoyansk fanno pari e patta per il record del paese più freddo del mondo. -68° gradi.

Verkhoyansk in Russia

Qual'è il paese più freddo del mondo? Qual'è il luogo della terra che si può fregiare del titolo di Polo del freddo, ovvero luogo dove è stata registrata la temperatura più bassa di sempre?

In assoluto, non c'è alcun dubbio, ne gara. Il record va alla stazione Russa di Vostok, dove nel 1983 è stata registrata la temperatura di −89.2 gradi. Era il 21 luglio, e questo ci fa capire che si tratta di una località nell'emisfero sud, e più precisamente in Antartide.

E comunque si tratta di una base scientifica, non di un paese, abitato da persone normali (oddio, poi tanto normali non si deve essere, per poter vivere con queste temperature...). Se la mettiamo sotto questo aspetto, allora la gara è tra Oymyakon e Verkhoyansk, entrambe in Russia, entrambe nella repubblica autonoma di Sacha-Jacuzia.

Gli scienziati e gli storici stanno ancora discutendo sulle misurazioni, sugli strumenti utilizzati, sui luoghi e sull'affidabilità di chi ha registrato le temperature. Tutti gli altri, tagliano la testa al toro, ed assegnano il record ad entrambi i paesi, con un bel e salomonico -68°.

Verkhoyansk (sopra l'aeroporto e sotto la "targa cornuta" che rivendica il record), ha poco più di 1.300 abitanti (secondo me sempre troppi), e se non è il paese più freddo, è quello dove si registrano le più alte escursioni termiche al mondo; si passa dai -42° di temperatura media massima a gennaio, ai 23,5° di temperatura media massima a luglio.

P.s. L'anno scorso il paese è stato attaccato da un branco di circa 400 lupi, che hanno ucciso circa 300 cavalli, prima di essere respinti dall'intervento dell'esercito russo.

Verkhoyansk in Russia

Wikimedia Commons

  • shares
  • Mail