Passeggero prende volo sbagliato, in barba alla sicurezza...

Un tramonto di Mosca

Non so voi, ma io sono rimasto senza parole leggendo della disavventura di questo cittadino egiziano, che, partito da Fiumicino con Alitalia con destinazione Il Cairo, si è ritrovato a Mosca.

Ricostruendo l'accaduto, sembra che il passeggero abbia semplicemente sbagliato navetta all'uscita dal gate, salendo così sull'aereo sbagliato. Ora, probabimente quest'uomo sarà stato, come dire, un pò distratto, e capisco anche che a volte le navette che dal gate portano agli aerei sono molto vicine tra loro, quindi ci si può confondere: ma che dire dei controlli a terra (quelli, appunto, preposti ad evitare che usciti dal gate si vada liberamente a zonzo per lo scalo) e di quelli all'ingresso sull'aereo, per intenderci quando si mostra il biglietto all'assistente di volo?

Postomi queste domande, ho appreso leggendo qua e là che il controllo del biglietto da parte degli assistenti di volo è facoltativo (decide la compagnia aerea), la conta dei passeggeri a bordo idem. In barba alla sicurezza...

Foto | Igor Gusarov
Via | Il Messaggero

  • shares
  • +1
  • Mail