Dopo Rimini ed Ancona Italo ferma anche a Pesaro

Italo ferma anche a Pesaro, la 13° città toccata dalla società di Montenzemolo. A partire dal 15 dicembre.

Italo, l'alta velocità privata di Montezemolo (visto al Milano Fashion Global Summit 2013), che corre sulle strade ferrate italiane, mette in campo, in via sperimentale, la fermata di Pesaro sulla tratta adriatica, quella che fin'ora serviva le città di Rimini ed Ancona (e che ha avuto qualche problema a partire con regolarità).

3 i collegamenti giornalieri di andata e ritorno di Italo che collegheranno Milano (dove si trova il grattacielo più bello d'Italia) e la stazione Mediopadana (quella disegnata da Calatrava e che sta avendo problemi di perdite d'acqua dal tetto) all'adriatico, con uno di questi convogli che partirà (e tornerà) da Torino (10 cose da vedere a Torino).

Si tratta di un progetto sperimentale (un po' come fanno le low cost, che creano e disfano sempre nuove tratte aeree), che dovrebbe interessare quelli che intendono raggiungere le località turisti della costa e gli studenti universitari di Urbino. Biglietti già in vendita, e primo treno che fermerà a Pesaro il 15 dicembre prossimo.

Con questa nuova fermata, il network di NTV cresce e tocca quota 52 collegamenti giornalieri tra 16 stazioni di 13 città: Salerno, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Milano, Torino, Padova, Venezia, Rimini, Pesaro e Ancona.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO