Singapore Airlines, cancellato il volo commerciale più lungo del mondo

La Singapore Airlines ha deciso di cancellare il volo commerciale più lungo del mondo, quello che andava da Singapore a Newark: ecco spiegato il perché.

Singapore Airlines

Bizzarra decisione della Singapore Airlines: la compagnia aerea dal 25 novembre 2013 chiuderà quello che finora era il volo commerciale più lungo del mondo, ovvero quello che andava da Singapore a Newark, nel New Jersey. Era una corsa giornaliera da 100 passeggeri, il volo più lungo senza una sosta, si intende. Finora i passeggeri che sfruttavano questo volo dovevano farsi una 19 ore non stop.

Eliminando questo volo, ecco che da Singapore dovranno fare una tappa obbligata a Francoforte, per poi poter volare al John F. Kennedy International Airport di New York, aggiungendo così altre cinque ore al viaggio. E tutto per cancellare il volo all business class del quadrimotore Airbus A340-500, aereo che è stato eliminato dalla flotta di Singapore Airlines.

Perché eliminare il volo Singapore-Newark

Vi starete giustamente chiedendo perché si sia arrivati ad eliminare un volo del genere: già era lunghetto di suo, adesso ci mettiamo anche lo stop a Francoforte, allunghiamo la tratta, i poveri passeggeri si ritrovano così a passare la loro vita in volo. Tutta colpa dei soldi, come al solito.

Se inizialmente era motivo di vanto per la Singapore Airline avere una tratta del genere tutta in business class, adesso i costi di gestione devono tenere conto della crisi economica che stiamo fronteggiando. Il prezzo del petrolio è triplicato negli ultimi dieci anni e un aereo come l'Airbus 340-500 brucia parecchio carburante. Associamo a questo problema il fatto che trasporta pochi passeggeri e da un punto di vista che mette al primo posto il reddito è facile intuire perché si sia deciso di chiudere questo volo.

Qual è ora il volo più lungo?

Il volo Singapore-Newark era lungo 10,3 miglia. Adesso, vista la sua eliminazione, la palma d'oro spetto alla Qantas Airways: 8.575 miglia da Sydney a Dallas, tramite un Boeing 747 - 400ER. Se è vero che alla Singapore Airlines non conveniva dal punto di vista economico il volo Singapore-Newark, c'è da dire che anche da quello dei passeggeri non era certo rose e fiori per il portafoglio. Un biglietto di andata e ritorno su questa tratta senza sosta costava 10.850 dollari. Troppo poco per un aereo con costi così alti di carburante, soprattutto visto il numero insufficiente di passeggeri. Secondo gli analisti, con i prezzi di carburante attuali è impossibile fare soldi sfruttando i voli a lungo raggio.

La storia del volo Newark

La Singapore Airlines aveva creato il volo Newark nel giugno 2004 con 181 posti sia business che in economica. Quattro anni dopo venne riconvertito in stile all business class, riducendo i posti a 100. La tariffa così alta ha funzionato bene finché non è sopraggiunta la crisi economica, ma adesso è stato necessario intraprendere una politica di austerity e di tagli.

Via | Businessweek

Foto | Planegeezer

  • shares
  • Mail