Dove mangiare in Toscana: La Perla del Chianti a Poggibonsi

spaghialloscoglio

Nell'entroterra toscano trovare buoni ristoranti non è affatto difficile. Se consigliati da qualche 'autoctono' poi, si possono trovare anche trattamenti di favore e prezzi davvero alla mano.

Le cose cambiano però, se intendete mangiare pesce. I toscani, si sa sono i più carnivori di tutta la Penisola, quindi mangiare un bisteccone di manzo, appena scottato sul fuoco e ancora gocciolante di sangue è fattibile pressoché ovunque ma, anche per un semplice branzino alla griglia, bisogna sgroppare per chilometri, sborsare euri pesanti per rimanere, non proprio sempre, soddisfatti.

Se dei sapori del mare non potete farne a meno, ecco una soluzione per voi. Si chiama Perla del Chianti, si trova a Poggibonsi, in provincia di Siena. Il ristorante è appena fuori dal centro storico in via Senese 287 ed è dotato di una verandina all'aperto, fresca e ventilata. Ad accogliervi troverete il cuoco-proprietario, Nino, chef esperto, che vanta tra l'altro origini calabresi e due nozioni di come cucinare il pesce le ha nel dna.

Fatevi consigliare direttamente da lui, oppure dalle gentilissime cameriere. Non indugiate sulla carta, chiedete cosa c'è di fresco e scegliete il modo a voi più congeniale per farvelo cucinare. I prezzi sono alla mano, un piattone di spaghetti allo scoglio costa 8 euro, per un secondo, seppie alla griglia non spenderete più di 12 euro. Bagnate il tutto con un buon bianco locale, come la Veraccia di San Gimignano, non c'è da sbagliarsi. Per gli amanti dei dolci: se capitate nella giornata buona, provate quelli fatti in casa da Nino, un'esplosione di gusto e di calorie.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail