La festa della Madonna della neve a Roma si festeggia il 5 agosto a Santa Maria Maggiore

La tradizione racconta che un nobile patrizio romano Giovanni e la moglie, non avendo figli decisero di offrire i loro beni alla Santa Vergine, per costruire una chiesa da dedicarle. La Madonna apparve a tutti e due gli sposi la notte fra il 4 e il 5 agosto, designando con un miracolo il luogo dove doveva sorgere la chiesa. I coniugi riferirono a papa Liberio il sogno fatto da entrambi, scoprendo che anche il papa aveva fatto lo stesso sogno, Liberio si recò sul luogo indicato: il colle Esquilino; lo trovò, nonostante si fosse in piena e torrida estate, coperto di neve. Il pontefice tracciò il perimetro della nuova chiesa, seguendo la superficie del terreno innevato e fece costruire il tempio a spese dei nobili coniugi che ne avevano fatto promessa alla Madonna. SuperEva.

Per ricordare quell'evento, anche quest'anno, una pioggia di petali bianchi cadrà sui fedeli che si riuniranno davanti a Santa Maria Maggiore, una delle quattro basiliche patriarcali di Roma, a ricordo di quella miracolosa nevicata.

  • shares
  • +1
  • Mail