Dove cambiare gli euro con i fiorini ungheresi a Budapest

Anche se l'Ungheria è entrata nell'Unione Europea, la moneta ufficiale del paese rimane ancora il fiorino. Così, quando voliamo a Budapest, ricordiamoci di cambiare i nostri euro.

Fiorino Ungherese

Ebbene sì, sembra incredibile, ma se è vero che possiamo pagare in euro in Montenegro (che non fa parte dell'UE) o nella Guyana Francese (vedi dove si paga in euro nel mondo), quando ci troviamo a Budapest dobbiamo porci il problema di procurarci i fiorini ungheresi.

Si, perché la decisione di entrare nell'euro è stata rimandata, e se fino a qualche tempo fa si parla del 2018 come possibile data per l'adozione dell'euro da parte dell'Ungheria, ora i più pessimisti prevedono che questo non avverrà prima del 2020, se non del 2022. Una curiosità: il fiorino si chiama così dal fiorino di Firenze, portato in quelle regioni da Carlo Roberto d'Angiò, nato a Napoli, e divenuto Re d'Ungheria (per le solite questioni dinastiche) nel 1309. Per distinguerlo da altre monete, chiamate sempre fiorini, i banchieri italiani lo indicavano come Ongaro Bragone, dove ongaro stava per ungherese, e i bragoni erano i pantaloni larghi indossati dai personaggi rappresentati nelle monete.

Ma ora veniamo alle cose importanti. Iniziamo dal, ma quanti fiorini vale un euro? Come sanno quelli nati prima dell'euro, la risposta è: dipende. Dipende dal cambio di riferimento. Io personalmente controllo il cambio su Yahoo, ma di convertitori sul web ce ne sono tanti. Quindi prima di partire per Budapest, oltre a controllare il meteo, dobbiamo controllare anche il cambio praticato. Diciamo però che nell'ultimo anno il cambio ha oscillato tra 270 a 320 fiorini per un euro; in questo memento sta a 294,139 HUF, dove HUF sta per fiorino ungherese.

Dando per assodato che viaggiate con carta di credito, con cui pagare albergo e ristoranti, e considerando che i principali esercizi (negozi e ristoranti) ormai dispongo del POS (Maestro e Cirrus), rimane comunque la necessità di avere moneta contante per avere la sicurezza di poter sempre fare l'acquisto desiderato. Dove è conveniente cambiare i nostri euro per avere indietro fiorini ungheresi? Non in Italia, non in aeroporto a Budapest, ma direttamente in città (se ne trovano diversi nei luoghi più turistici), dove si trovano i migliori cambia-valute. Migliori, nel senso che spesso non applicano spese, contandosi di guadagnare sul margine che applicano al cambio ufficiale.

Se per esempio il cambio ufficiale sta 300 UHF per 1 EUR, potreste trovare un cambia valute che vi offre 295 UHF per un EUR. Il cambio nell'aeroporto di Budapest costa mediamente un 10% di più che in centro città, per cui, se proprio non ne potete fare a meno, in aeroporto cambiate una modica quantità di euro, tanto per abbassare il livello di ansia. Evitiamo poi come la peste le persone che ci offrono il cambio per strada. Non solo perché si tratta comunque di un'attività illegale, ma anche perché spesso è il mezzo scelto dai criminali per far girare moneta falsa.

Ricordiamo poi che siamo a Budapest, una grande città europea, non un piccolo villaggio turistico, per cui è estremamente difficile che troviate qualcuno che accetti i vostri euro in pagamento. Discorso diverso per i centri più piccoli dell'Ungheria, dove non è così difficile che troviate qualche negoziante che accetti l'euro in pagamento. Ma perché rischiare? Anche perché a Budapest ci sono tanti bancomat, aperti a tutte le ore (h24); in più molti di questi sono sportelli Unicredit e Intesa per cui se siete clienti di queste due banche diventa ancora più conveniente acquistare fiorini. I bancomat non comunicano in italiano, sarebbe troppo bello, ma oltre all'ungherese utilizzano l'inglese, per cui niente paura.

Ora guardate bene la prima immagine nella fotografia, quella che riprende la banconota da 200 fiorini; non esiste più. O meglio, è andata fuori corso; per cui se provano a darvela, sapete come rispondere. I tagli delle banconote sono da 500, 1.000, 2.000, 5.000, 10.000 e 20.000 HUF, mentre le quelli delle monete sono da 5, 10, 20, 50, 100 e 200 HUF. L'ultima domanda: ma cosa ci compro con 1 euro (circa 295 HUF)? Che è come dire, ma quanto costa la vita a Budapest? Facendo una media grossolana, a Budapest un caffè mediamente sta sui 350 HUF, un cappuccino sui 450 UHF, una pinta al bar sugli 800 HUF

Vedi anche Il Sufni G'ART'N e l'Istant, altri 2 bar tra le rovine a Budapest, Dandár Gyógyfürdő, le terme low cost a Budapest e 10 cose da vedere a Budapest.

Foto | Wikimedia Commons

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO