La splendida natura di Chamarel alle Mauritius


L'isola di Mauritius davanti le coste africane nell'Oceano Indiano; non solo mare, ma anche tanta natura incontaminata, come quella splendida di Chamarel.

La splendida natura di Chamarel alle Mauritius

Chamarel, deve il nome ad un francese, che visse da queste parti alla fine del XIX secolo, nell'epoca in cui gli occidentali "scoprivano" il mondo, e lo ri - battezzavano a propria immagine e somiglianza.

Passata l'epoca delle colonie, questa parte dell'isola di Mauritus è rimasta ancora poco popolata, quindi relativamente allo stato naturale, soprattutto se paragonata alla parte settentrionale dell'isola, dove purtroppo si sta assistendo al solito boom edilizio incontrollato.

Qui a Chamarel è possibile ammirare un'altra Mauritius, diversa da quella che campeggia nel nostro immaginario, con tanto di palme, spiaggia e mare (bellissimi, ovviamente). Qui ci si arriva per ammirare le cascate, le terre dei sette colori (Terres des Sept Couleurs visto che qui si parla il francese), dune sabbiose dai colori cangianti, e magari, anche per visìtare, il parco nazionale del fiume nero, che protegge quanto rimane della flora autoctona dell'isola. Il tutto, circondanti da estese piantagioni di caffè, e un bellissimo panorama che digrada fino all'Oceano.

Prezzi economici (175 rupie) per ammirare la cascata (portatevi un k-way) e le terre, che sono state recitante, perché non facessero la fine della spiaggia rosa, portata ad ammuffire nei quattro angoli della terra, nelle bottigliette dei turisti in cerca di souvenier fai da te. C'è anche un recinto dove si possono ammirare anche delle tartarughe giganti.

La splendida natura di Chamarel alle Mauritius
La splendida natura di Chamarel alle Mauritius
La splendida natura di Chamarel alle Mauritius
La splendida natura di Chamarel alle Mauritius
Foto Andy R, Winkelbohrer, Wikimedia Commons.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO